Me

Leader della protesta di Hong Kong preso a martellate per strada

Di Veronica Di Benedetto Montaccini
Pubblicato il 16 Ott. 2019 alle 21:45
Immagine di copertina
Le foto diffuse sui social

Leader della protesta di Hong Kong aggredito con un martello per strada

A Hong Kong mercoledì 16 ottobre uno dei leader della protesta pro-democrazia è stato aggredito a martellate per strada da ignoti.

Il giovane, sanguinando abbondantemente da una ferita alla testa, è stato ricoverato all’ospedale Kwong Wah. A riferirlo è il Civil Human Rights Front (Chrf), precisando che Jimmy Sham è stato aggredito da 4-5 persone armate di martelli nel distretto di Mongkok.

Le foto diffuse online mostrano Sham con una maglietta rossa steso per terra in una pozza di sangue.

“Non è difficile legare questo incidente a un terrore politico in espansione al fine di minacciare e inibire il legittimo esercizio dei diritti naturali e legali”, ha commentato il Chrf, alla luce dei quattro mesi di violenti proteste che scuotono l’ex colonia britannica.

Leggi anche:

> Esclusivo: Hong Kong, TPI in piazza tra i manifestanti per documentare gli scontri con la polizia

> La repressione di Pechino su Hong Kong per i 70 anni della Repubblica Popolare Cinese