Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 21:36
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Hillary Clinton, la prima donna candidata alla Casa Bianca

Immagine di copertina

Con 2.384 delgati su 2.383 necessari, Hillary Clinton ha ufficialmente raggiunto la soglia necessaria per ottenere la nomination democratica

Con 2.384 delgati su 2.383, Hillary Clinton è ufficialmente la prima donna a ottenere la nomination del partito democratico per le elezioni presidenziali degli Stati Uniti e anche la prima donna candidata alla Casa Bianca.

Con l’ultimo conteggio dei delegati, dopo le ultime primarie alle Isole Vergini e a Porto Rico, Clinton ha superato la soglia dei 2.383 necessari.

La convention di Philadelphia, che si terrà dal 25 al 28 luglio, investirà ufficialmente la candidata, che fino a novembre dovrà sfidare il candidato in pectore repubblicano Donald Trump. 

Si aspettava che il numero dei delegati fosse raggiunto dopo le primarie di oggi, 7 giugno, quando saranno assegnati centinaia di candidati, invece la soglia è stata oltrepassata già ieri, 6 giugno.

Gli stati che andranno al voto saranno California, con quasi 500 delegati in palio, Montana, New Jersey, New Mexico e North Dakota e South Dakota.

L’ultimo appuntamento elettorale delle primarie sarà il 14 giugno, quando saranno chiamati a esprimere la loro preferenza gli elettori del District of Columbia. 

Intanto Bernie Sanders, l’avversario di Hillary Clinton, che ha un distacco di centinaia di delegati, non accenna a ritirarsi dalla corsa. Il presidente Barack Obama ha chiesto a Sanders di fare un passo indietro per evitare lacerazioni all’interno del partito. 

Ti potrebbe interessare
Esteri / “I vaccinati causano infertilità e aborti”: i no-mask pensano addirittura di usare la mascherina
Esteri / In Cambogia migliaia di persone sono rimaste senza cibo e medicine a causa del lockdown
Esteri / Iran, ragazzo di 20 anni decapitato dai suoi familiari perché gay
Ti potrebbe interessare
Esteri / “I vaccinati causano infertilità e aborti”: i no-mask pensano addirittura di usare la mascherina
Esteri / In Cambogia migliaia di persone sono rimaste senza cibo e medicine a causa del lockdown
Esteri / Iran, ragazzo di 20 anni decapitato dai suoi familiari perché gay
Esteri / L’uomo con 151 figli e 16 mogli: “Il mio lavoro è soddisfarle sessualmente”
Esteri / L’ex miss Myanmar si unisce alla lotta contro la dittatura militare: “Combatto per il mio Paese”
Esteri / David Grossman: “Il dialogo è fallito, la violenza fra arabi ed ebrei spezza il sogno della coesistenza”
Esteri / Trascinato dall’auto e lasciato agonizzante a terra: il “linciaggio” di un uomo accusato di essere palestinese
Esteri / Regno Unito, bambino di 9 anni colpito da un fulmine muore in campo
Esteri / L'indifferenza dell'Europa, le follie di Trump: ecco le vere colpe nel dramma di Gaza e del Mediterraneo (di Alberto Negri)
Esteri / Gaza-Israele: 90 vittime e 487 feriti. Biden difende gli israeliani