Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 13:15
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Hansjörg Wyss, chi è il mecenate svizzero che ha donato un miliardo per proteggere il Pianeta

Immagine di copertina
Hansjorg Wyss
Hansjorg Wyss è l’uomo che ha deciso di donare un miliardo di dollari per proteggere il Pianeta. Il miliardo di dollari che il ricco  uomo d’affari svizzero ha deciso di donare per contribuire alla salvaguardia di terre e oceani verrà distribuito in dieci anni.

Wyss, con la sua generosa donazione, intende salvare il 30 per cento della superficie terrestre entro il 2030.

Hansjorg Wyss è svizzero ma vive a Jackson Hole, in Wyoming, negli Stati Uniti. Il mecenate ha annunciato il proprio piano con la Wyss Campaign for Nature, per distribuire il miliardo che ha deciso di donare attraverso la sua fondazione no profit, la Wyss Foundation.

Wyss vuole collaborare in questo modo agli sforzi globali per la conservazione della natura.

“Questo denaro sosterrà gli sforzi di conservazione gestiti a livello locale in tutto il mondo, aiuterà a fare pressione per aumentare gli obiettivi globali sulla protezione degli oceani, cercherà di sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza di questo impegno, e finanzierà studi scientifici per identificare le migliori strategie in modo da raggiungere il nostro obiettivo”, ha scritto Wyss in un editoriale sul New York Times.

“Tutti noi, cittadini, filantropi, imprenditori e capi di stato dovremmo preoccuparci dell’enorme divario tra la scarsa protezione di cui gode attualmente l’ambiente e ciò che dovrebbe essere protetto”, ha aggiunto Wyss nella lettera aperta pubblicata sul prestigioso quotidiano.

“Questa è una lacuna che dobbiamo colmare con urgenza, prima che l’impronta umana prenda il sopravvento sugli ultimi luoghi selvaggi della Terra”.

Il suo amore per l’ambiente è iniziato da giovane, Wyss è cresciuto in Svizzera, ma ha viaggiato spesso nel West degli Usa. Tra le sue passioni ci sono le escursioni sulle Montagne Rocciose in Colorado.

Il denaro donato da Wyss sarà utilizzato per creare parchi nazionali, riserve naturali e aree marine protette.

Hansjorg Wyss, chi è 

Hansjorg Wyss, bernese di 83 anni, è un uomo d’affari che vive negli Stati Uniti. Il miliardario ha già investito più di 450 milioni di dollari in progetti ambientali in Africa, Sudamerica, Nordamerica ed Europa.

Wyss è il fondatore del gruppo di tecnologia medica Synthes, e si è arricchito vendendo l’azienda alla multinazionale americana Johnson & Johnson. La rivista economica Bilanz ha stimato il suo patrimonio tra i sette e gli otto miliardi di franchi.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Russia, sparatoria all’università di Perm: gli studenti scappano dalle finestre. 8 morti
Esteri / Vince il partito di Putin. Timori su possibili brogli
Esteri / Usa, crisi al confine con il Messico: più di 10mila migranti sotto a un ponte in Texas
Ti potrebbe interessare
Esteri / Russia, sparatoria all’università di Perm: gli studenti scappano dalle finestre. 8 morti
Esteri / Vince il partito di Putin. Timori su possibili brogli
Esteri / Usa, crisi al confine con il Messico: più di 10mila migranti sotto a un ponte in Texas
Esteri / Il Parlamento Ue vuole una legge per contrastare i femminicidi: “È violenza di genere”
Esteri / Papa Francesco: “No vax anche tra i cardinali. Uno è ricoverato. Sì alle unioni civili per gli omosessuali”
Esteri / Instagram danneggia la salute mentale delle adolescenti. Facebook lo sa, ma non fa niente
Esteri / “Il burqa non è nella nostra cultura”: la campagna social delle donne afghane contro i talebani
Ambiente / Mattanza di delfini alle isole Faroe per la tradizionale caccia Grindadrap
Esteri / Israele, morto per Covid il leader dei no vax. Anche dall’ospedale incitava i suoi: “Continuate le proteste”
Esteri / “Dopo l’assalto a Capitol Hill i militari tolsero a Trump l’accesso alle armi nucleari”