Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 09:33
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Sacha, la bimba di 9 anni che ha perso un braccio mentre fuggiva dai russi: “Perché mi hanno sparato?”

Immagine di copertina

Sasha ha quasi nove anni. Stava per fuggire in auto da Hostomel, sobborgo a nord di Kiev preso di mira dalle truppe di Putin per la presenza di un aeroporto, insieme al padre, alla madre e alla sorella quando una raffica di proiettili ha travolto la loro auto e ucciso il padre. Insieme alla sorella e alla madre si è rifugiata in una cantina, ma il braccio ha iniziato ad andarle in cancrena e Sasha, dopo due ore, ha perso coscienza. Un gruppo di volontari è riuscito a trasportarla al Central Irpin Hospital, dove i medici hanno deciso che per salvarla dovevano amputarle il braccio. A raccontare la storia della bimba ucraina il Daily Mail, a cui i medici hanno raccontato che quello di Sacha non è un caso isolato.

Abbiamo visto decine e decine di ferite come le sue, anche sui bambini”. Secondo le stime riportate dal procuratore generale di Kiev i bambini uccisi in oltre due settimane di guerra sarebbero circa 97. 100 quelli rimasti feriti. Un’infermiera dell’ospedale di Irpin ha raccontato di aver avuto difficoltà a raccontare a Sacha quello che era successo durante l’operazione: la bambina chiedeva se avesse ancora la mano. Il suo desiderio adesso è quello di ricevere  un braccio nuovo, artificiale, “rosa e ricoperto di fiori”. Si chiede per quale motivo i russi le abbiano sparato. Spero sia stato un incidente e che non intendessero farmi del male”, ha detto.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Fa 8.000 chilometri per raggiungere una ragazza conosciuta su Tinder
Esteri / Guerra in Ucraina, Zelensky: fino a 100 ucraini muoiono ogni giorno nel Donbass. USA valutano invio soldati ad ambasciata Kiev
Esteri / Regno Unito, ospita rifugiata ucraina: lascia moglie e figli e scappa con lei
Ti potrebbe interessare
Esteri / Fa 8.000 chilometri per raggiungere una ragazza conosciuta su Tinder
Esteri / Guerra in Ucraina, Zelensky: fino a 100 ucraini muoiono ogni giorno nel Donbass. USA valutano invio soldati ad ambasciata Kiev
Esteri / Regno Unito, ospita rifugiata ucraina: lascia moglie e figli e scappa con lei
Esteri / Pakistan, due sorelle uccise “per onore” dai suoceri: volevano divorziare dai cugini
Esteri / Guerra in Ucraina, Zelensky: "Situazione critica nel Donbass. Mosca ruba il grano". I russi intensificano gli attacchi. Francia: "15-20 anni per Kiev nell'Ue"
Esteri / Afghanistan, le giornaliste sfidano i talebani: in tv a viso scoperto
Esteri / Australia, i laburisti vincono le elezioni
Cinema / Cannes, donna in topless sul red carpet per protesta contro gli stupri in Ucraina | VIDEO
Esteri / Chi sono i tre italiani rapiti in Mali: Rocco Langone, Maria Caivano e il figlio Giovanni
Cultura / In Bielorussia il governo vieta il romanzo “1984” di George Orwell