Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:59
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

La Russia cambia strategia, la “fase due” della guerra di Putin: “Puntiamo solo al Donbass”

Immagine di copertina

Dopo oltre un mese di guerra in Ucraina, con l’assedio nelle città che si sta rivelando più complesso del previsto per le truppe russe, il presidente Vladimir Putin sarebbe pronto a varare una “fase 2” della sua offensiva. Se la prima fase era quella che aveva come obiettivo la “denazificazione” di Kiev, ora lo scopo sarebbe la conquista effettiva del Donbass. Lo ha annunciato un po’ a sorpresa il vicecapo di Stato maggiore, il generale Sergej Rudskoi, quando ieri, 25 marzo, ha fissato nella liberazione della regione orientale e più russofona del Paese l’obiettivo prioritario dall’inizio dell’invasione, il 24 febbraio scorso.

Un cambio di strategia dimostrato anche dai movimenti di truppe russe dalla Georgia, come segnalato dal Pentagono. E gli ucraini hanno confermato come i russi siano riusciti a creare un collegamento da Mariupol per poter spostare le truppe con la Crimea e quindi la Russia. Insomma, l’obiettivo del Cremlino sembra essere quello di conquistare quella regione al confine con la Russia, il Donbass appunto, dove risiedono le repubbliche separatiste di Donetsk e Luhansk, riconosciute da Putin alla vigilia dell’invasione dell’Ucraina del 24 febbraio scorso.

E ci sarebbe già una data per la fine delle ostilità, il 9 maggio. Un giorno non casuale, visto che per i russi è l’anniversario della fine della Seconda guerra mondiale e la vittoria sovietica e degli Alleati. In quell’occasione Putin deciderà di sedersi al tavolo dei negoziati? Davvero intende fermarsi al Donbass? La sensazione è che ancora molte pagine di questa guerra debbano essere scritte.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Afghanistan, le giornaliste sfidano i talebani: in tv a viso scoperto
Esteri / Australia, i laburisti vincono le elezioni
Cinema / Cannes, donna in topless sul red carpet per protesta contro gli stupri in Ucraina | VIDEO
Ti potrebbe interessare
Esteri / Afghanistan, le giornaliste sfidano i talebani: in tv a viso scoperto
Esteri / Australia, i laburisti vincono le elezioni
Cinema / Cannes, donna in topless sul red carpet per protesta contro gli stupri in Ucraina | VIDEO
Esteri / Chi sono i tre italiani rapiti in Mali: Rocco Langone, Maria Caivano e il figlio Giovanni
Cultura / In Bielorussia il governo vieta il romanzo “1984” di George Orwell
Esteri / “Putin circondato dai medici, curato anche tra una riunione e l’altra”: le nuove voci sul suo stato di salute
Esteri / Sharm El Sheikh, bimba abruzzese di 13 mesi cade dal balcone e muore
Esteri / Guerra in Ucraina, Zelensky: "Nessun negoziato senza scambio di soldati dell'Azovstal". La Russia vieta l'ingresso a Biden
Esteri / I video dell’esecuzione dei civili a Bucha: le nuove prove pubblicate dal New York Times
Economia / Il paradosso delle sanzioni: dall’invasione l’Italia ha quadruplicato le importazioni di petrolio russo