Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:59
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Guerra in Ucraina, le donne raccontano gli stupri da parte dei soldati russi e ceceni

Immagine di copertina

Guerra in Ucraina, le donne raccontano gli stupri dei soldati russi e ceceni

Donne violentate davanti ai mariti uccisi e costrette a subire abusi per salvare la propria famiglia: sono solo alcuni dei racconti degli stupri subiti da alcune ucraine da parte dei soldati russi e ceceni nel corso della guerra (qui gli ultimi aggiornamenti).

A raccoglierle è stata la Bbc, il cui reportage inizia con la storia di Anna (nome di fantasia), cinquantenne che vive in un quartiere rurale a 70 chilometri da Kiev.

Il 7 marzo scorso la donna era nella sua abitazione con suo marito quando un soldato, probabilmente ceceno, ha fatto irruzione nell’appartamento: “Minacciandomi con le armi mi ha portato in una casa vicina, mi ha detto ‘Togliti i vestiti o ti sparo’ e ha iniziato a violentarmi”.

“Mentre mi violentava sono entrati altri quattro soldati. Lo hanno portato via” racconta Anna, la quale ritiene che gli altri quattro fossero soldati russi.

La donna, poi, ha trovato il marito ferito all’addome da un colpo di arma da fuoco: “Aveva cercato di rincorrermi per salvarmi, ma è stato colpito”. L’uomo è morto due giorni dopo e la moglie lo ha seppellito in giardino.

I soldati, poi, sono rimasti nella sua abitazione per altri due giorni, costringendola a consegnare loro gli effetti personali del marito: “Quando se ne sono andati ho trovato in casa droghe e Viagra. Si sballavano ed erano spesso ubriachi”.

“Voglio chiedere a Putin: perché sta succedendo tutto questo? Non viviamo nell’età della pietra, perché non si può trattare? Perché occupa e uccide?” ha dichiarato la donna.

L’uomo che ha violentato Anna è sospettato anche di un altro stupro. La vittima, una 40enne, sarebbe stata violentata in una stanza della sua abitazione dove su uno specchio è stata trovata la seguente scritta: “Torturata da ignoti, sepolta dai russi”.

Dopo lo stupro, la donna è stata uccisa e sepolta nel giardino di casa. Quando il corpo è stato riesumato per svolgere le indagini, la polizia ha scoperto che la donna aveva un taglio alla gola.

Il capo della polizia della regione di Kiev, Andrii Nebytov, invece, ha raccontato un altro caso sul quale stanno indagando avvenuto in un villaggio a 50 chilometri a ovest di Kiev.

Una famiglia di tre persone, composta da una coppia sulla trentina e da un bambino piccolo, si è ritrovata assaltata dai soldati russi nel giardino della loro casa: “Dopodiché due soldati hanno violentato la moglie per tre volte e lei ha resistito per proteggere il figlio”. Prima di andare via, i russi hanno sparato ai cani e dato alle fiamme la casa.

Il difensore civico ucraino per i diritti umani Lyudmyla Denisova, invece, ha raccontato la vicenda di “una donna di 25 anni” che “ha chiamato per dirci che sua sorella di 16 anni è stata violentata nella strada di fronte a lei. Ha detto che urlavano ‘Accadrà a tutte le prostitute naziste’ mentre la stupravano”.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Afghanistan, le giornaliste sfidano i talebani: in tv a viso scoperto
Esteri / Australia, i laburisti vincono le elezioni
Cinema / Cannes, donna in topless sul red carpet per protesta contro gli stupri in Ucraina | VIDEO
Ti potrebbe interessare
Esteri / Afghanistan, le giornaliste sfidano i talebani: in tv a viso scoperto
Esteri / Australia, i laburisti vincono le elezioni
Cinema / Cannes, donna in topless sul red carpet per protesta contro gli stupri in Ucraina | VIDEO
Esteri / Chi sono i tre italiani rapiti in Mali: Rocco Langone, Maria Caivano e il figlio Giovanni
Cultura / In Bielorussia il governo vieta il romanzo “1984” di George Orwell
Esteri / “Putin circondato dai medici, curato anche tra una riunione e l’altra”: le nuove voci sul suo stato di salute
Esteri / Sharm El Sheikh, bimba abruzzese di 13 mesi cade dal balcone e muore
Esteri / Guerra in Ucraina, Zelensky: "Nessun negoziato senza scambio di soldati dell'Azovstal". La Russia vieta l'ingresso a Biden
Esteri / I video dell’esecuzione dei civili a Bucha: le nuove prove pubblicate dal New York Times
Economia / Il paradosso delle sanzioni: dall’invasione l’Italia ha quadruplicato le importazioni di petrolio russo