Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:55
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Libia, Haftar a Macron: pronto a una pausa delle ostilità

Immagine di copertina

Haftar a Macron, pronto a pausa ostilità | Guerra Libia | Secondo quanto riferito da fonti dall’Eliseo, dove si è recato in visita al presidente della Francia Emmanuel Macron, il maresciallo libico Khalifa Haftar si sarebbe detto pronto a una pausa delle ostilità sotto l’egida dell’Onu.

Tuttavia, secondo quanto trapelato, Haftar non avrebbe preso impegni precisi per riprendere il dialogo con la Francia.

Il faccia a faccia tra il presidente francese e il maresciallo libico è volto a trovare una soluzione alla guerra in Libia.

Due settimane fa, l’8 maggio, era stato il Primo ministro libico Fayez al-Sarraj a essere ricevuto a Parigi.

Il 16 maggio scorso, invece, Haftar si era recato a Roma dove aveva incontrato il presidente del Consiglio italiano Giuseppe Conte.

“Con Haftar abbiamo parlato a lungo. Ho espresso la preoccupazione dell’Italia per la situazione” aveva dichiarato il Premier in quell’occasione, aggiungendo: “Noi vogliamo il cessate il fuoco e confidiamo nella via politica come soluzione della crisi”.

Gli incontri si sono intensificati dopo che il 3 aprile Haftar ha lanciato un’offensiva contro la capitale Tripoli, dichiarando che il suo obiettivo era combattere “terroristi, criminali e bande armate”. Il Premier libico Fayez al-Sarraj per tutta risposta ha schierato le forze a lui fedeli per contrastare l’avanzata del maresciallo.

Qui tutte le notizie sulla Libia.

Notizia in aggiornamento

Ti potrebbe interessare
Esteri / Julian Assange, conclusa l’udienza finale: i giudici rinviano il verdetto sull’appello contro la procedura di estradizione
Esteri / Ilaria Salis incontra il deputato Ciani nel carcere di Budapest: “Condizioni migliori dopo il clamore in Italia”
Esteri / “Navalny ucciso con un colpo al cuore”: l’ipotesi del Times
Ti potrebbe interessare
Esteri / Julian Assange, conclusa l’udienza finale: i giudici rinviano il verdetto sull’appello contro la procedura di estradizione
Esteri / Ilaria Salis incontra il deputato Ciani nel carcere di Budapest: “Condizioni migliori dopo il clamore in Italia”
Esteri / “Navalny ucciso con un colpo al cuore”: l’ipotesi del Times
Esteri / Gaza, il principe William: “Troppi morti, basta guerra”
Esteri / Usa all'Aia: "L'attacco del 7 ottobre dimostra esigenze di sicurezza di Israele". Knesset vota contro creazione "unilaterale" Stato palestinese
Esteri / La Russia bandisce Radio Free Europe/Radio Liberty: è una “organizzazione indesiderabile”
Esteri / Bielorussia, morto in carcere oppositore di Lukashenko
Esteri / Russia, confermati gli arresti per il giornalista del Wsj Evan Gershkovich: resterà in carcere fino al 30 marzo
Esteri / Putin regala un’auto di lusso a Kim Jong-Un in segno di “amicizia”
Esteri / Julian Assange, udienza decisiva: l'ultimo appello contro l'estradizione negli Usa