Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 06:11
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Gerusalemme, 2019 anno record per demolizioni di case palestinesi

Immagine di copertina
Immagine generica

Gerusalemme, 2019 anno record per demolizioni di case palestinesi

Il 2019 è già l’anno record in fatto di demolizioni di abitazioni palestinesi a Gerusalemme Est: nei dieci mesi di quest’anno, secondo l’organizzazione non governativa israeliana B’Tselem, sono state distrutte almeno 140 case palestinesi.

Si tratta del dato più alto dal 2004, l’anno in cui B’Tselem ha iniziato a tenere traccia delle demolizioni. Il record precedente risaliva al 2016, con 92 case demolite.

Quest’anno, secondo l’ong israeliana, hanno perso la casa 238 palestinesi, tra cui 127 minori. Il mese scorso un altro gruppo israeliano per i diritti umani, Peace Now, ha denunciato una situazione di discriminazione sistematica nei confronti dei residenti palestinesi: pur rappresentando oltre il 60% della popolazione di Gerusalemme est, dal 1991 i cittadini palestinesi hanno ricevuto solo il 30 per cento dei permessi totali di costruzione.

Di conseguenza, Peace Now ha stimato che metà delle 40.000 unità abitative costruite nei quartieri palestinesi dal 1967 mancano di permessi, mettendoli a rischio costante di demolizione.

Nel 2017, il presidente statunitense Donald Trump ha riconosciuto Gerusalemme come capitale di Israele, una decisione che ha scatenato la reazione dei palestinesi.

Israele ha iniziato la demolizione delle case palestinesi a sud di Gerusalemme

Ti potrebbe interessare
Esteri / Casa bombardata a Gaza, morti 8 bambini e 2 donne
Esteri / Maxi attacco a Gaza, distrutto palazzo dei media evacuato e i tunnel di Hamas. Finora i morti sono 139
Esteri / Pulizia etnica e giornalisti arrestati: in Etiopia non basta un premio Nobel per la pace
Ti potrebbe interessare
Esteri / Casa bombardata a Gaza, morti 8 bambini e 2 donne
Esteri / Maxi attacco a Gaza, distrutto palazzo dei media evacuato e i tunnel di Hamas. Finora i morti sono 139
Esteri / Pulizia etnica e giornalisti arrestati: in Etiopia non basta un premio Nobel per la pace
Esteri / Un milione di dollari in palio per chi si vaccina: la lotteria dell’Ohio per incentivare i No Vax
Esteri / "Io, scrittore israeliano, vi dico che l'inferno non finirà mai: Israele non sa riconoscere i suoi errori"
Esteri / Nuovi raid su Gaza, tre razzi lanciati dalla Siria. Finora 126 morti
Esteri / “I vaccinati causano infertilità e aborti”: i no-mask pensano addirittura di usare la mascherina
Esteri / In Cambogia migliaia di persone sono rimaste senza cibo e medicine a causa del lockdown
Esteri / Iran, ragazzo di 20 anni decapitato dai suoi familiari perché gay
Esteri / L’uomo con 151 figli e 16 mogli: “Il mio lavoro è soddisfarle sessualmente”