Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 08:05
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Arrestato un predicatore tedesco accusato di reclutare jihadisti

Immagine di copertina

Secondo gli inquirenti avrebbe reclutato uomini da mandare a combattere in Siria in un gruppo a sostegno dell'Isis

Un predicatore islamista è stato arrestato in Germania martedì 15 dicembre con l’accusa di reclutare uomini da mandare come combattenti in Siria al fianco di un gruppo fondamentalista al quale, secondo gli inquirenti, avrebbe anche inviato equipaggiamenti militari.

L’uomo, un cittadino tedesco di 35 anni di nome Sven Lau, è sospettato di aver reclutato almeno due uomini nei dintorni della città di Dusseldorf, nell’ovest del paese.

Secondo il ministero dell’Interno tedesco sarebbero centinaia gli uomini che dal 2012 a oggi hanno lasciato la Germania per raggiungere la Siria e l’Iraq e combattere al fianco dell’Isis.

Lau, secondo gli inquirenti, sarebbe membro del gruppo jihadista Jaish al-Muhajireen wal-Ansar, gruppo considerato tra i sostenitori dell’Isis.

Secondo il ministro degli Interni dello stato del Nordreno-Vestfalia, Lau avrebbe aiutato gruppi terroristi in Siria usando la copertura degli aiuti umanitari. Il predicatore, inoltre, avrebbe avuto un ruolo prominente nella comunità salafita locale, fatto che lo avrebbe favorito nel reclutare combattenti, sempre secondo il ministro.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Elezioni Germania, crolla la Cdu. Spd avanti: per governare serve l'accordo coi Verdi
Esteri / Elezioni in Germania, proiezioni: Spd in leggero vantaggio sulla Cdu
Esteri / I talebani appendono i cadaveri di 4 uomini a una gru nella piazza di Herat: “Ecco la pena per i rapitori”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Elezioni Germania, crolla la Cdu. Spd avanti: per governare serve l'accordo coi Verdi
Esteri / Elezioni in Germania, proiezioni: Spd in leggero vantaggio sulla Cdu
Esteri / I talebani appendono i cadaveri di 4 uomini a una gru nella piazza di Herat: “Ecco la pena per i rapitori”
Esteri / Nel Regno Unito mancano cibo e benzina, la colpa è della Brexit e nessuno lo dice
Esteri / Afghanistan, attentato esplosivo a Jalalabad: 8 morti
Esteri / “Tassate noi ricchi”: a TPI parla l’ereditiera tedesca che propone la patrimoniale per colmare le disuguaglianze
Esteri / Tunisia: il presidente Saied si attribuisce poteri quasi illimitati. “È un colpo di stato”
Esteri / Draghi: "L'Italia donerà 45 milioni di vaccini ai Paesi più poveri"
Esteri / Germania, niente stipendio ai no vax in quarantena: “Perché devono pagare altri per chi sceglie di non vaccinarsi?”
Esteri / Elezioni in Germania: chi sarà il successore di Angela Merkel