Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 19:42
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Caso Floyd: condannato a 22 anni e mezzo Chauvin

Immagine di copertina

È stato condannato a 22 anni e 6 mesi il poliziotto che ha ucciso George Floyd, Derek Chauvin. Lo afferma il giudice Peter Cahill, spiegando che alla sua decisione è allegato un memorandum di 22 pagine per spiegare le sue motivazioni. “La mia decisione non è basata sulle emozioni, e non vuole inviare alcun messaggio”, aggiunge Cahill. Il pubblico ministero Matthew Frank aveva chiesto trent’anni di carcere per Derek Chauvin. “Non è stato uno sparo momentaneo, un pugno in faccia. Sono stati 9 minuti di crudeltà verso un uomo che era impotente e stava solo implorando per la sua vita”, ha detto il procuratore. Chauvin, 45 anni, era stato giudicato colpevole lo scorso aprile.

Il giudice ha invitato a leggere le 20 pagine di motivazione della sentenza e ha riconosciuto il dolore della famiglia. Come ricorderete, si tratta del caso dell’afroamericano soffocato da una presa al collo durante un fermo che è diventato il simbolo della lotta contro il razzismo in America e nel mondo. “Non ho tutti i dettagli”, ma la condanna sembra appropriata”. Così il presidente Joe Biden ha commentato la condanna a 22 anni e mezzo di carcere inflitta all’ex agente Derek Chauvin per l’uccisione di George Floyd.

Leggi anche: 1. Derek Chauvin, cosa sappiamo sul poliziotto che ha ucciso l’afroamericano George Floyd 2. Sull’accoglienza dei rifugiati Biden non rompe con Trump e tradisce le sue promesse

Ti potrebbe interessare
Esteri / I sospetti dei media Usa e inglesi sulla vittoria di Jacobs: “La storia è piena di vincitori dopati”
Esteri / Regno Unito, in autunno terza dose di vaccino per tutti: la decisione di Boris Johnson
Esteri / Vettel contro Orban: indossa la maglietta pro Lgbt. “Sostengo chi soffre, squalificatemi”
Ti potrebbe interessare
Esteri / I sospetti dei media Usa e inglesi sulla vittoria di Jacobs: “La storia è piena di vincitori dopati”
Esteri / Regno Unito, in autunno terza dose di vaccino per tutti: la decisione di Boris Johnson
Esteri / Vettel contro Orban: indossa la maglietta pro Lgbt. “Sostengo chi soffre, squalificatemi”
Esteri / “È un terrorista”: Tokyo, atleta iraniano accusato dopo l’oro nella pistola
Esteri / Donna di 60 anni ruba diamanti per 5 milioni di euro con un gioco di prestigio
Esteri / Donna israeliana dona un rene a un bambino di Gaza: “Ma la politica non c’entra”
Esteri / Teologo musulmano critica i completi delle pallavoliste turche: “Siete sultani della fede, non dello sport”
Esteri / Variante Delta, Fauci: “Vaccinati o no, la contagiosità dei positivi è identica”
Esteri / Obbligo di vaccino per i dipendenti Google e Facebook
Esteri / A che punto è la crisi politica in Tunisia: Said licenzia 20 alti funzionari di governo