Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:59
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Francia, morto l’autista di bus massacrato da ragazzi che rifiutavano di indossare la mascherina

Immagine di copertina

È morto l’autista di bus aggredito il 5 luglio da un gruppo di giovani in un quartiere di Bayonne, nel Sud-Ovest della Francia, dopo che aveva voluto controllare il biglietto ad uno dei ragazzi e aveva chiesto agli altri di indossare la mascherina. A rendere noto il decesso è stata la famiglia. Philippe Monguillot, 59 anni, aveva riportato gravi lesioni alla testa dopo essere stato preso a calci e pugni. Negli scorsi giorni era stata dichiarata la sua morte cerebrale. “In accordo con i medici”, ha riferito la famiglia, “abbiamo deciso di lasciarlo andare in pace e non accanirci”.

Due ragazzi, di 22 e 23 anni, erano già stati accusati di tentato omicidio e incarcerati in Francia. Con la morte dell’autista la loro posizione si aggrava. Oltre ai due arrestati, già noti alla polizia, altri due trentenni sono stati accusati di favoreggiamento e omissione di soccorso. L’aggressione è avvenuta a una fermata dell’autobus in un famoso quartiere di Bayonne. Monguillot è stato vittima di un assalto “estremamente violento” quando ha voluto controllare il biglietto di uno degli accusati e ha chiesto agli altri tre di indossare la mascherina, ha spiegato il vice procuratore di Bayonne, Marc Mariée.

“È scoppiata una furiosa lite. L’autista è stato spinto fuori dall’autobus. Lì, due persone gli hanno dato calci e pugni violenti nella parte superiore del corpo e in particolare alla testa”, aveva riferito martedì il magistrato in una conferenza stampa. I ragazzi hanno poi lasciato l’autista “incosciente sul marciapiede” prima di fuggire per “rifugiarsi nell’appartamento di uno di loro”.

Leggi anche: Francia, rifiutano di indossare la mascherina e massacrano l’autista del bus: dichiarata la morte cerebrale

Ti potrebbe interessare
Esteri / Bimba si sente male in volo e muore dopo l’atterraggio d’emergenza
Esteri / Inviato Usa: “Evitare una guerra più grande tra Israele e il Libano”. Media: “Almeno 17 morti in un raid di Israele sul campo profughi di Nuseirat”
Esteri / Netanyahu scioglie il gabinetto di guerra dopo l’uscita di Gantz, bombe su Gaza: almeno 6 morti
Ti potrebbe interessare
Esteri / Bimba si sente male in volo e muore dopo l’atterraggio d’emergenza
Esteri / Inviato Usa: “Evitare una guerra più grande tra Israele e il Libano”. Media: “Almeno 17 morti in un raid di Israele sul campo profughi di Nuseirat”
Esteri / Netanyahu scioglie il gabinetto di guerra dopo l’uscita di Gantz, bombe su Gaza: almeno 6 morti
Esteri / Esplode un blindato a Rafah, muoiono 8 soldati israeliani
Esteri / Il G7 annuncia un prestito da 50 miliardi di dollari all’Ucraina ma l’Europa (e l’Italia) rischia di restare con il cerino in mano
Esteri / Il piano di pace di Putin: "Kiev si ritiri da 4 regioni e rinunci ad aderire alla Nato". Secco no da Usa e Stoltenberg
Esteri / L’incredibile storia dell’ospite indesiderato del New Yorker Hotel
Esteri / Da Gaza a Taiwan, Francesco Maringiò a TPI: “Vi spiego com’è il mondo visto dalla Cina”
Esteri / Reportage TPI: Belfast è lo specchio del conflitto in Medio Oriente
Esteri / L’eterno conflitto tra Israele e Palestina in Medio Oriente