Covid ultime 24h
casi +16.079
deceduti +136
tamponi +170.392
terapie intensive +66

Francia, Liliana Segre insignita della Legion d’Onore: “Riconoscimento del suo impegno per i diritti umani”

Di Marta Vigneri
Pubblicato il 2 Ott. 2020 alle 21:31 Aggiornato il 2 Ott. 2020 alle 21:50
3.9k
Immagine di copertina

Francia, Liliana Segre insignita della Legion d’Onore

La senatrice a vita Liliana Segre è stata insignita della Legion d’Onore, il massimo riconoscimento conferito dalle autorità francesi per meriti militari e civili. Lo ha annunciato l’ambasciatore transalpino a Roma, Christian Masset. Il diplomatico ha comunicato questo venerdì alla senatrice novantenne la decisione del presidente francese, Emmanuel Macron, di decorarla con il titolo di Cavaliere. “Sono stato così felice di parlare a Liliana Segre. Le ho annunciato che il presidente Emmanuel Macron l’ha nominata nell’ordine nazionale della Légion d’Honneur, al grado di Cavaliere. È un riconoscimento da parte della Francia del suo straordinario impegno per i diritti umani“, ha spiegato Masset su Twitter.

“Congratulazioni alla senatrice Liliana Segre per l’importante riconoscimento ottenuto con la nomina a Cavaliere nell’Ordine nazionale della Legione d’Onore, voluta dal presidente francese Macron. Ancora una volta la sua testimonianza e la sua dedizione nel coltivare la memoria contro l’odio e l’intolleranza sono motivo di orgoglio per tutti gli italiani”, ha commentato Mara Carfagna, vicepresidente della Camera e deputata di Forza Italia.

TPI INTERVISTA – “Io che ho vissuto Auschwitz sulla mia pelle, vi avverto: attenti a questa campagna d’odio”, intervista a Liliana Segre

Leggi anche: 1. Referendum, Liliana Segre vota No: “Il Parlamento è l’espressione più alta della democrazia” 2. Liliana Segre: “Il pestaggio di Willy è una barbarie assoluta: mi ha suscitato ricordi terribili” 3. Il memorabile discorso di Liliana Segre al parlamento Ue: deputati in lacrime | VIDEO 4. “Vi racconto il coraggio di mia madre, che nascose in casa ebrei e soldati inglesi in fuga dai campi di concentramento”

3.9k
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.