Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 14:06
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Francia, approvata la legge che vieta ai genitori di sculacciare i propri figli

Immagine di copertina
Credit: AFP / LOIC VENANCE (Photo by LOIC VENANCE / AFP)

Oggi, martedì 2 luglio, il Parlamento francese approverà definitivamente la legge che vieta di sculacciare i propri figli. D’ora in poi, in Francia, una semplice sculacciata alla propria prole indisciplinata entrerà a tutti gli effetti nel campo dell’illegalità.

La Francia si appresta così a diventare il 55esimo Stato a rendere fuori legge ogni sorta di violenza educativa, anche quando ordinaria, sui bambini.

Sea Watch, Germania e Francia contro il Governo italiano: “Salvare vite è un dovere umanitario”

Mercoledì scorso, 24 giugno, il Senato aveva già dato il via libera al disegno di legge approvato in Assemblea Nazionale il 30 novembre 2018.

Di fatto, a partire da oggi, in Francia qualsiasi tipo di violenza corporale ordinaria sui propri figli diventerà fuori legge, laddove il termine “violenza corporale ordinaria” include “sculacciate, schiaffi, pizzicotti, gesti bruschi, urla, offese o prese in giro verso il bambino”.

Come riportato dal quotidiano francese Le Figaro che a sua volta cita l‘Observatoire de la violence éducative ordinaire, più della metà dei genitori francesi ha sculacciato i propri figli prima che questi giungessero al secondo anno di età, mentre il 71,5% ammette di avere schiaffeggiato almeno una volta la loro prole indisciplinata.

In Francia, il Codice penale vietava già qualsiasi tipo di violenza fisica nei confronti dei bambini, tuttavia una clausola facente parte del Codice civile del 1804 concedeva una scappatoia in termini di “diritto alla correzione”.

La storia di Vincent Lambert: cosa c’è da sapere

Da oggi, grazie alla nuova legge, quella scappatoia perderà valore giuridico.

Per chi non rispettasse la normativa non è comunque prevista alcuna sanzione di tipo penale.

L’unica ad essersi sollevata contro l’approvazione di questa nuova norma è stata la deputata di estrema destra Emmanuelle Ménard, che lo scorso novembre aveva accusato la legge di “spogliare i genitori del proprio ruolo educativo” e di contribuire a dipingere i francesi come “un popolo di imbecilli”.

Le donne francesi mostrano il décolleté per rispondere alla protesta delle musulmane pro-burkini

Ti potrebbe interessare
Esteri / Sparatoria in una scuola in Germania: almeno un ferito, fermato un sospetto
Esteri / La gaffe di George W. Bush: “La brutale invasione dell’Iraq… volevo dire “dell’Ucraina” | VIDEO
Esteri / Guerra in Ucraina, Google chiude i suoi uffici in Russia
Ti potrebbe interessare
Esteri / Sparatoria in una scuola in Germania: almeno un ferito, fermato un sospetto
Esteri / La gaffe di George W. Bush: “La brutale invasione dell’Iraq… volevo dire “dell’Ucraina” | VIDEO
Esteri / Guerra in Ucraina, Google chiude i suoi uffici in Russia
Esteri / Guerra in Ucraina, Draghi: "Espellere diplomatici atto ostile ma dialogo continui". Mosca: "Pronti per ripresa negoziati"
Esteri / Il giornalista russo Solovyov ancora contro Draghi: “Non lo ha eletto nessuno”
Esteri / Giappone, 24enne riceve per errore 340mila euro di aiuti per il Covid e se li gioca tutti al casinò
Esteri / Ucraina, soldato russo “ha chiuso la famiglia in uno scantinato e stuprato una ragazza”
Esteri / Drone russo sgancia una granata dentro a un bicchiere di plastica | VIDEO
Cronaca / Mosca espelle 24 diplomatici italiani: “Da Roma azioni ostili e immotivate”
Esteri / Al Congresso Usa si è tenuta la prima audizione sugli Ufo