Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:15
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Francia, candidato alle presidenziali attacca la Nutella: “Fa male ai bambini e all’ambiente”

Immagine di copertina

Francia, candidato alle presidenziali attacca la Nutella: “Fa male”

La Nutella entra nel dibattito delle elezioni presidenziali in Francia dopo l’attacco portato avanti da Jean-Luc Mélenchon, leader del partito della sinistra radinale La France Insoumise, tra i candidati per la corsa all’Eliseo.

In un’intervista al quotidiano Libération, infatti, Mélenchon ha parlato di come il suo programma per le presidenziali sia incentrato sulla “sicurezza alimentare”.

“Proibiremo la pubblicità alimentare per i bambini. Poi razionamento di zucchero e sale nell’alimentazione e proibizione di additivi coloranti e conservanti, classificati come prodotti cancerogeni, nei salumi” ha dichiarato il politico.

Poi, l’attacco alla Nutella che, secondo Mélenchon, “Non fa bene ai bambini, non fa bene alle foreste e agli animali che ci vivono”.

“Non conosco un genitore che non voglia fare attenzione a quel che mangia suo figlio” ha quindi aggiunto il candidato di La France Insoumise.

Non è la prima volta che la Nutella finisce sotto accusa in Francia. Già nel 2015, infatti, come ricorda il Corriere l’allora ministro dell’Ecologia, Ségolène Royal, disse che bisognava “smettere di mangiare la Nutella” perché “si tratta di olio di palma, che ha sostituito gli alberi. E dunque ci sono stati dei danni considerevoli”. Le dichiarazioni della Royal provocarono diverse polemiche e costrinsero l’ex ministro a scusarsi.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Liberato Baquer Namazi, ex responsabile Unicef detenuto in Iran insieme al figlio
Esteri / Lo stop del Cremlino al leader ceceno Kadyrov sull’uso dell’atomica: “Valutazioni obiettive ed equilibrate”
Esteri / Shock anafilattico dopo aver mangiato un burrito: i camerieri si rifiutano di chiamare i soccorsi e lui muore
Ti potrebbe interessare
Esteri / Liberato Baquer Namazi, ex responsabile Unicef detenuto in Iran insieme al figlio
Esteri / Lo stop del Cremlino al leader ceceno Kadyrov sull’uso dell’atomica: “Valutazioni obiettive ed equilibrate”
Esteri / Shock anafilattico dopo aver mangiato un burrito: i camerieri si rifiutano di chiamare i soccorsi e lui muore
Esteri / Quando Biden diceva: “Annettere alla Nato gli Stati Baltici sarebbe un errore”
Esteri / Perché la ragazza italiana Alessia Piperno è stata arrestata in Iran: il motivo del fermo
Esteri / Chi è Alessia Piperno, la travel blogger italiana arrestata in Iran
Esteri / Risposta Usa alle minacce nucleari russe: "Putin potrebbe prendere decisione irresponsabile"
Esteri / “In caso di attacco nucleare risponderemmo eliminando ogni forza russa in Ucraina”
Esteri / Burkina Faso: secondo golpe militare in un anno
Esteri / Proteste in Iran, Ong: “Uccise 92 persone”. Manifestanti rinchiusi nella Sharif University dalla polizia