Covid ultime 24h
casi +28.352
deceduti +827
tamponi +222.803
terapie intensive -64

Il fondatore della North Face è morto di ipotermia dopo un incidente in kayak

Douglas Tompkins dagli anni Novanta viveva in Cile, dove aveva creato una riserva naturale nella foresta pluviale

Di TPI
Pubblicato il 9 Dic. 2015 alle 16:13 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 11:04
0
Immagine di copertina

Il fondatore del noto marchio di vestiario North Face Douglas Tompkins è morto nella giornata di martedì 8 dicembre in un incidente di kayak in Patagonia.

L’uomo, di 72 anni, è andato in ipotermia dopo che il kayak che lo trasportava insieme ad altre cinque persone – rimaste illese – si è ribaltato sul lago General Carrerra, a cavallo tra Cile e Argentina.

Secondo le autorità, Tompkins è rimasto per diverso tempo immerso in acqua a meno quattro gradi Celsius prima che arrivassero i soccorsi.

Oltre a essere un grande uomo d’affari, Tompkins era un attivista conosciuto per i sui sforzi di salvaguardia dell’ambiente. 

Negli anni Novanta si era trasferito con la sua seconda moglie in Cile, dove aveva acquistato 715mila acri di foresta pluviale per trasformarla in una riserva naturale.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.