Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:58
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Eva lancia l’appello ai grandi del mondo: “Trump, Onu, fermate questa guerra. Restituitemi l’infanzia” | VIDEO

La piccola bambina originaria del Rojava ha condannato con forza l'offensiva turca alle telecamere di una tv curda

 

 

Eva, la bambina curda del Rojava che lancia l’appello contro la guerra – VIDEO

Eva è una bambina curda del Rojava: nel video trasmesso da un emittente televisivo curdo, ha lanciato un appello contro la guerra a Unicef, Onu e Donald Trump perché la Turchia fermi l’offensiva a nord-est della Siria.

“Mi rivolgo all’Unicef, alle Nazioni Unite, a Trump”, esclama con forza la piccola.

La diretta dell’operazione militare della Turchia in Siria contro i curdi

“Mi chiamo Eva, sono di Rovaja, di Kobane, di Afrin, di Quamishli, di tutto il Kurdistan. Sono figlia unica, e sono una bambina dimenticata. Non ho mai imbracciato un’arma”, dice ancora con fermezza Eva.

Ha due trecce e una maglietta rossa, e non sembra spaventata dalla telecamera.

“Ho solo un grande cuore, rivolto verso tutto il mondo”, dice ancora la piccola: “Mi darete mai la pace? Mi restituirete la mia infanzia?”

“È questo il mio messaggio: per favore, vi supplico, fermate questa guerra”.

L’appello arriva a quasi una settimana dall’inizio dell’offensiva di Erdogan in Siria nordorientale, iniziata dopo che il presidente Trump ha ritirato la maggior parte delle sue truppe dalla regione, dove i combattenti curdi che avevano ristabilito una parziale stabilità nell’area, sono rimasti soli, vittime dei bombardamenti della potenza Nato. Secondo Afp dal 9 ottobre a oggi centinaia di persone, tra soldati e civili, hanno perso la vita.

Attacco turco in Siria, continua l’offensiva contro i curdi nel Rojava, conquistata Tel Abyad
Proteste in Russia, l’immagine simbolo della 17enne che legge la costituzione davanti alla polizia
Ti potrebbe interessare
Esteri / Timori Usa: “Hezbollah può sopraffare difesa aerea Israele”. Media: raid su Gaza, almeno 8 morti
Esteri / Le Nazioni Unite affidano all’Università Iuav di Venezia il progetto di ricostruzione di Gaza
Esteri / Wall Street Journal: “Solo 50 ostaggi israeliani ancora in vita, 66 sarebbero morti”. Hezbollah minaccia Cipro: “Pronti ad attaccare chi aiuta Israele”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Timori Usa: “Hezbollah può sopraffare difesa aerea Israele”. Media: raid su Gaza, almeno 8 morti
Esteri / Le Nazioni Unite affidano all’Università Iuav di Venezia il progetto di ricostruzione di Gaza
Esteri / Wall Street Journal: “Solo 50 ostaggi israeliani ancora in vita, 66 sarebbero morti”. Hezbollah minaccia Cipro: “Pronti ad attaccare chi aiuta Israele”
Esteri / Netanyahu agli Usa: “Stop al blocco delle armi”. Tensioni tra Israele e Libano, approvati e validati piani operativi per un’offensiva
Esteri / Bimba si sente male in volo e muore dopo l’atterraggio d’emergenza
Esteri / Inviato Usa: “Evitare una guerra più grande tra Israele e il Libano”. Media: “Almeno 17 morti in un raid di Israele sul campo profughi di Nuseirat”
Esteri / Netanyahu scioglie il gabinetto di guerra dopo l’uscita di Gantz, bombe su Gaza: almeno 6 morti
Esteri / Esplode un blindato a Rafah, muoiono 8 soldati israeliani
Esteri / Il G7 annuncia un prestito da 50 miliardi di dollari all’Ucraina ma l’Europa (e l’Italia) rischia di restare con il cerino in mano
Esteri / Il piano di pace di Putin: "Kiev si ritiri da 4 regioni e rinunci ad aderire alla Nato". Secco no da Usa e Stoltenberg