Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 11:45
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

L’esercito etiope ha individuato i 100 bambini rapiti da una tribù sudsudanese

Immagine di copertina

Uomini armati provenienti dal confinante Sud Sudan avevano ucciso oltre 200 etiopi e preso in ostaggio i bambini

L’esercito etiope ha individuato e circondato l’area del vicino Sud Sudan dove ritiene che siano tenuti in ostaggio gli oltre cento bambini rapiti venerdì 15 aprile 2016 da un gruppo di uomini armati appartenenti alla tribù sudsudanese Murle, durante un’incursione costata la vita a più di 200 persone, inclusi molti donne e bambini.

La Fana Broadcasting Corporate, emittente statale, ha diffuso la dichiarazione di un funzionario del governo della regione di Gambella, dove è avvenuto il raid, secondo cui i bambini verranno presto tratti in salvo.

Gambella si trova al confine con il Sud Sudan. Le etnie locali vengono spesso coinvolte in scontri transfrontalieri causati da dispute per la terra e il bestiame. Gli obiettivi dell’attacco della scorsa settimana erano di etnia Nuer, un gruppo che abita entrambi i paesi.

Le autorità etiopi, oltre a dichiarare il lutto nazionale per il gravissimo episodio, avevano dichiarato che le forze armate avrebbero preso provvedimenti contro gli assalitori per liberare i bambini rapiti senza condizioni. 

(Qui sotto evidenziata in rosso la regione di Gambella, a cavallo tra Sud Sudan ed Etiopia)

Ti potrebbe interessare
Esteri / Covid, Kim Jong-un: “Il virus è stato mandato dalla Corea del Sud con i palloncini”
Esteri / Covid trasmesso da gatto all’uomo: il primo caso documentato
Esteri / Guerra in Ucraina, missili su palazzo a Odessa: almeno 18 morti. Von der leyen al parlamento di Kiev: "Con voi fino alla vittoria"
Ti potrebbe interessare
Esteri / Covid, Kim Jong-un: “Il virus è stato mandato dalla Corea del Sud con i palloncini”
Esteri / Covid trasmesso da gatto all’uomo: il primo caso documentato
Esteri / Guerra in Ucraina, missili su palazzo a Odessa: almeno 18 morti. Von der leyen al parlamento di Kiev: "Con voi fino alla vittoria"
Esteri / Nato, nuova gaffe di Biden: il presidente Usa confonde la Svezia con la Svizzera
Esteri / “Per noi è come una violenza sessuale”: a TPI parlano le donne americane a cui è stato tolto il diritto all’aborto
Esteri / Empowerment e agricoltura sostenibile: così le donne rivendicano i propri diritti nella Striscia di Gaza
Esteri / Putin: “Truppe Nato in Finlandia e Svezia? Risponderemo”
Esteri / Guerra in Ucraina, la Russia annuncia il ritiro dall'Isola dei Serpenti. Biden: sosterremo Kiev fino alla fine
Esteri / Viaggio a Suwałki: “Il posto più pericoloso del mondo”. Il reportage di TPI
Cronaca / Vertice Nato a Madrid, Biden: “Più truppe in Italia e Germania”