Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 09:15
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Etiopia, dichiarato lo stato d’emergenza per le proteste

Immagine di copertina

I due gruppi etnici più numerosi del paese protestano da mesi sostenendo che il potere è nelle sole mani di un'altra etnia minore

L’Etiopia ha dichiarato lo stato d’emergenza nazionale in seguito a una serie di proteste anti-governative che si susseguono da mesi indette dai due gruppi etnici più importanti e numerosi del paese.

I gruppi etnici degli Oromo e degli Amhara – che insieme costituiscono circa il 60 per cento della popolazione etiope – protestano da mesi perché sostengono che il potere sia detenuto da una ristretta cerchia di persone appartenente all’etnia numericamente meno popolosa dei Tigre (che rappresenta il solo 6 per cento della popolazione totale).

Le violenze sono aumentate nel corso dell’ultima settimana in Etiopia. Domenica scorsa, il 2 ottobre 2016, almeno 55 persone sono rimaste uccise negli scontri tra la polizia e i manifestanti a un festival organizzato dall’etnia degli Oromo.

Centinaia di persone sono morte negli ultimi mesi di proteste e decine di migliaia di persone sono state arrestate.

Il primo ministro etiope Hailemariam Desalegn ha così ufficialmente dichiarato lo stato d’emergenza, annunciando sulla televisione di stato che rimarrà in vigore per sei mesi.

– LEGGI ANCHE: TUTTO QUELLO CHE C’È DA SAPERE SULLE VIOLENZE CONTRO GLI OROMO IN ETIOPIA, DI CUI NESSUNO PARLA 

Ti potrebbe interessare
Esteri / “Il futuro dipende dai non vaccinati, salveranno l’umanità”: l’ultima teoria folle del Nobel Montagnier
Esteri / Djokovic, appello respinto: sarà espulso dall’Australia. “Deluso dalla sentenza”
Esteri / Proteste in Kazakistan, aggiornato il bilancio dei morti: sono 225
Ti potrebbe interessare
Esteri / “Il futuro dipende dai non vaccinati, salveranno l’umanità”: l’ultima teoria folle del Nobel Montagnier
Esteri / Djokovic, appello respinto: sarà espulso dall’Australia. “Deluso dalla sentenza”
Esteri / Proteste in Kazakistan, aggiornato il bilancio dei morti: sono 225
Esteri / Come in un film, dottoressa fa nascere una bambina in volo: “Si chiama Miracolo”
Esteri / Eruzione del vulcano sottomarino Hunga Tonga-Hunga Haʻapai, ora è allarme tsunami | VIDEO
Esteri / Novak Djokovic nuovamente in stato di detenzione al Park Hotel. Stanotte decisione definitiva sull’esplusione
Esteri / Stati Uniti, dura accusa alla Russia: “Ha inviato commando in Ucraina per dare il pretesto all’invasione”
Esteri / Principe Andrea estromesso dalla famiglia reale per le accuse di abusi sessuali: “Decisivo il ruolo di William”
Esteri / Francia, Zemmour contro l’inglese: “Non deve essere più usato nell’Ue”
Esteri / Regno Unito, Ikea taglia l’indennità di malattia ai dipendenti non vaccinati costretti all’autoisolamento