Covid ultime 24h
casi +12.415
deceduti +377
tamponi +211.078
terapie intensive -17

L’esercito nigeriano sostiene di aver ferito a morte il leader di Boko Haram

I militari avevano già riportato la notizia della morte di Shekau in passato, ma si era rivelata falsa. Non c'è stata alcuna reazione immediata da parte del gruppo.

Di TPI
Pubblicato il 23 Ago. 2016 alle 10:25 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 21:47
0
Immagine di copertina

L’esercito nigeriano ha riferito di aver ucciso alcuni militanti di alto rango di Boko Haram e di aver ferito a morte il leader del gruppo in un raid nella roccaforte del gruppo terroristico. 

Gli aerei delle forze governative hanno attaccato i combattenti nel villaggio di Taye, all’interno della foresta Sambisa, nello Borno. 

“Il loro leader, il cosiddetto ‘Abubakar Shekau’, dovrebbe essere stato ferito a morte alle spalle,” ha detto il portavoce dell’esercito, il colonnello Sani Usman Kukasheka. 

I militari avevano già riportato la notizia della morte di Shekau in passato, ma si era rivelata falsa. Non c’è stata alcuna reazione immediata da parte del gruppo. 

L’account ufficiale dell’esercito riferisce la notizia: 

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.