Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 22:07
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Elezioni in Ucraina, i risultati: Zelensky in testa, sarà ballottaggio con Poroshenko. Ma Timoshenko non ci sta: “Dati manipolati”

Immagine di copertina
Volodymyr Zelensky e il presidente uscente Petro Poroshenko

Alla fine servirà il ballottaggio in Ucraina per stabilire chi sarà il nuovo presidente della Repubblica: i risultati delle elezioni presidenziali di ieri, domenica 31 marzo 2019, dicono infatti che a contendersi la vittoria saranno il popolare comico Volodymyr Zelensky, avanti nei sondaggi della vigilia e attestatosi al 30,4% dei consensi, e il capo di Stato uscente Petro Poroshenko, nonostante un risicato 17,8%.

Esclusa, dunque, la terza candidata: l’ex pasionaria della rivoluzione arancione, Yulia Tymoshenko, ferma al 14,2%, che tuttavia ha criticato i risultati proiettati dagli exit poll definendoli “manipolati”. Il ballottaggio in Ucraina si terrà domenica 21 aprile.

Elezioni Ucraina risultati | Volodymyr Zelensky

L’attore e beniamino del pubblico televisivo ucraino è stato il grande trionfatore di questa tornata elettorale. Il suo successo può essere visto come l’affermazione del sentimento “anti-casta” nella popolazione ucraina. E il pensiero vola subito in casa nostra, dove solo qualche anno fa Beppe Grillo avviava con il M5S una parabola simile che oggi è arrivata, pur senza il suo fondatore, a essere una forza di governo.

“Questo è solo il primo passo verso un grande successo – ha esclamato Zelensky dal suo quartier generale – Ci sono molti exit poll. Ma tutti danno un solo vincitore”. Al centro della sua campagna elettorale, la volontà di instaurare un dialogo tra Ucraina e Russia: “Noi siamo contro le vecchie elites politiche. Non ci uniremo con nessuno e infatti non abbiamo condotto nessuna trattativa in questo senso”, ha assicurato.

Ma anche la fine della corruzione nel Paese, un tema che è stato il cavallo di battaglia negli spettacoli di Zelensky. “Oggi inizia una nuova vita – ha detto – senza corruzione, senza tangenti”.

Elezioni Ucraina risultati | Gli avversari

Quella di Petro Poroshenko, invece, può essere considerata una dura sconfitta a tutti gli effetti, nonostante il presidente uscente si sia guadagnato comunque l’accesso al ballottaggio.

“Questo primo risultato per me è una dura lezione, non sono certo euforico”, ha affermato subito dopo la pubblicazione degli exit poll. “Ma convincerò coloro che non mi hanno votato finora, parlerò soprattutto ai giovani: hanno visto i cambiamenti del Paese, ma li vogliono più rapidi, profondi e incisivi”.

Tanta invece la delusione per l’attivista Yulia Tymoshenko, terza e ultima nei risultati delle elezioni in Ucraina. L’ex premier ha affermato di essere in possesso di altre rilevazioni, secondo cui il suo è stato il secondo partito e dunque rivendica la possibilità di andare al ballottaggio del 21 aprile.

Più diretti i membri del suo staff, che hanno chiaramente parlato degli exit poll come “uno strumento di manipolazione” dell’opinione pubblica.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Tensioni UE-Polonia, Morawiecki: “Se vorranno la terza guerra mondiale ci difenderemo con tutte le armi”
Esteri / Colpo di Stato in Sudan: arrestati il capo del governo Hamdok e altri ministri
Esteri / Boom di contagi nel Regno Unito, il governo corre ai ripari e apre al Green Pass
Ti potrebbe interessare
Esteri / Tensioni UE-Polonia, Morawiecki: “Se vorranno la terza guerra mondiale ci difenderemo con tutte le armi”
Esteri / Colpo di Stato in Sudan: arrestati il capo del governo Hamdok e altri ministri
Esteri / Boom di contagi nel Regno Unito, il governo corre ai ripari e apre al Green Pass
Esteri / Colombia, catturato il narcotrafficante Otoniel. Il presidente Duque: "È il colpo del secolo"
Esteri / Erdogan espelle 10 ambasciatori occidentali tra cui Usa e Francia
Esteri / I vincitori del Wildlife Photographer of the Year 2021
Esteri / Un sistema progettato per evitare la tirannia della maggioranza ha creato la tirannia della minoranza
Esteri / Senatore eletto coi brogli. Ma neanche ora che è stato scoperto dovrà restituire un euro
Esteri / Esercito Europeo: cos’è, come funziona e chi ne fa parte
Esteri / Scudo spaziale, battaglione da 5.000 unità, cooperazione con la Nato: come sarà l’esercito europeo