Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 17:24
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Risultati elezioni presidenziali Uruguay: si va al ballottaggio

Immagine di copertina
Luis Lacalle Pou e Daniel Martínez

Nessuno dei candidati è riuscito a ottenere il 50 per cento più uno necessario per essere eletti al primo turno

Risultati elezioni presidenziali Uruguay: si va al ballottaggio

Non sono ancora definitivi i risultati delle elezioni presidenziali in Uruguay, che si sono tenute nella giornata di ieri, domenica 27 ottobre, ma non sembrano esserci dubbi sul fatto che nessuno dei candidati sia riuscito a raggiungere il 50 per cento dei voti necessari per vincere al primo turno: si va, dunque, al ballottaggio, previsto per il prossimo 24 novembre.

Lo spoglio procede a rilento, tuttavia quattro istituti di sondaggi indicano, con un margine di errore minimo, che il candidato attualmente in vantaggio è comunque distante 12 punti percentuali dal 50 per cento più uno necessario per essere eletti al primo turno così come recita la legge uruguayana.

Si tratta del candidato di Frente Amplio Daniel Martínez, accreditato al 38,8 per cento dei voti.

Il suo rivale, Luis Lacalle Pou, invece, avrebbe raccolto il 29,4 per cento.

Al terzo e quarto posto del primo turno, secondo le rilevazioni degli istituti Cifra, Equipos, Factum e Opción, si trovano Ernesto Talvi del Partito colorado (12,6%) e Guido Manini Ríos di Cabildo aperto (10,2%).

Nonostante il vantaggio al primo turno, la vittoria al ballottaggio di Martínez appare molto complicata. Secondo gli esperti, infatti, il candidato di Frente Amplio avrebbe dovuto ottenere almeno il 43 per cento per sperare in una vittoria al ballottaggio.

Anche perché sia Ernesto Talvi, che Guido Manini Ríos hanno già dichiarato che appoggeranno Luis Lacalle Pou.

Le altre notizie di politica estera
Ti potrebbe interessare
Esteri / Putin: “Raggiungere un accordo sull’Ucraina è inevitabile”
Esteri / Usa-Russia, oggi vertice a Istanbul dopo lo scambio di prigionieri. Il Cremlino: “Le relazioni non sono migliorate”
Esteri / Corruzione dal Qatar: interrogati quattro italiani tra cui l’ex deputato Pd Panzeri
Ti potrebbe interessare
Esteri / Putin: “Raggiungere un accordo sull’Ucraina è inevitabile”
Esteri / Usa-Russia, oggi vertice a Istanbul dopo lo scambio di prigionieri. Il Cremlino: “Le relazioni non sono migliorate”
Esteri / Corruzione dal Qatar: interrogati quattro italiani tra cui l’ex deputato Pd Panzeri
Esteri / Putin: “L’Occidente usa il popolo ucraino come carne da macello. Kiev è su un percorso suicida“
Esteri / Fenomeno Corea: ecco perché i fan del pop sudcoreano stanno dilagando anche in Occidente
Esteri / Cina: ecco come funzionerà il nuovo sistema di credito sociale
Esteri / Italia, Giappone e Regno Unito sviluppano un nuovo aereo da guerra: sarà più potente degli F-35
Esteri / Proteste in Iran, la denuncia dei medici: “Le donne vengono colpite al volto, al seno e ai genitali”
Esteri / L’Europa si appresta a varare le regole sull’idrogeno verde: ecco perché le lobby sono già in agitazione
Esteri / Libera la cestista statunitense Brittney Griner: scambio di prigionieri con la Russia