Me
HomeEsteri

Elezioni in Louisiana: vittoria dei democratici, Trump sconfitto

John Edwards si conferma l'unico governatore dem del profondo Sud: sconfitto il repubblicano Rispone, fortemente sostenuto dal presidente

Di Enrico Mingori
Pubblicato il 17 Nov. 2019 alle 09:23 Aggiornato il 17 Nov. 2019 alle 09:23
Immagine di copertina
Il governatore della Louisiana, John Edwars, e il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump

La Louisiana sceglie la continuità e dice no a Donald Trump, confermandosi l’unico Stato del profondo sud statunitense a guida democratica. John Edwards, governatore dem uscente, è stato confermato alle elezioni tenutesi ieri, sabato 16 novembre, sconfiggendo il candidato repubblicano Eddie Rispone.

Una vittoria di misura – 51,3 contro 48,7 per cento – che era imprevista da molti analisti, considerato il grande impegno profuso nella campagna elettorale locale dal presidente Trump.

Le elezioni in Louisiana erano considerate un importante test sulla popolarità del presidente degli Stati Uniti, dopo l’avvio della procedura per l’impeachment. Negli ultimi dieci giorni Trump ha tenuto due comizi in Louisiana a sostegno di Rispone, ma questo non è bastato a dare la vittoria ai repubblicani.

Rispone ha giocato la sua campagna elettorale tutta su Trump, affidando al presidente la sua fortuna. La sconfitta è pesante, in vista delle elezioni presidenziali del 2020.

Leggi anche:

Elezioni Usa 2020, manca un anno: le incognite e i candidati

Impeachment contro Trump, il “procedimento” diventa pubblico: parlano in tv i testimoni chiave

Il tentativo di Trump di sottrarsi all’impeachment riflette la crisi della democrazia globale

Tutte le notizie sugli Stati Uniti