Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 17:13
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Turchia, la trans leghista Efe Bal: “Per Erdogan  potrei anche tagliarmelo, giusta la guerra ai curdi”

Immagine di copertina
La trans leghista turca Efe Bal e il presidente della Turchia Receyp Tayp Erdogan

Nella trasmissione in onda su Radio24 la famosa escort ha difeso strenuamente il presidente turco

Turchia, la trans leghista Efe Bal: “Per Erdogan  potrei anche tagliarmelo”

“Per Erdogan  potrei anche tagliarmelo. Io lo adoro perché è un politico eccezionale”. È una vera e propria dichiarazione d’amore quella che arriva da Efe Bal, la trans turca leghista più desiderata d’Italia, alla telefonata in diretta di La Zanzara. Nella trasmissione in onda su Radio24 la famosa escort ha difeso strenuamente il presidente turco Receyp Tayyip Erdogan, impegnato in una violenta e sanguinosa offensiva in Siria contro i curdi.

“I curdi ci uccidono e lo fanno da sempre”, ha detto Efe Bal, difendendo Erdogan. E ricordando la sua infanzia in Turchia, ha aggiunto: “Quando ero bambino sentivo sempre ogni sera in televisione notizie dei curdi che ammazzavano un turco. Quale dovrebbe essere il sentimento che dovrei provare nei loro confronti”.

“Erdogan difende i confini come avrebbe fatto chiunque, Trump, Putin e persino Macron quello che va a letto con la nonna”, ha proseguito la trans leghista riferendosi alla differenza di età tra il presidente della Francia e la moglie, Brigitte.

Efe Bal, qualche anno fa, aveva anche inviato una foto nuda alla trasmissione. In quello scatto non si era limitata a mostrarsi senza vestiti, ma aveva anche fatto quel saluto militare turco che tanto sta facendo discutere in queste settimane, soprattutto dopo il gesto dei calciatori della Nazionale nelle ultime partite di qualificazione ai prossimi campionati Europei.

La guerra della Turchia contro i curdi in Siria: tutta la storia in versione breve, media e lunga
Ti potrebbe interessare
Esteri / Minacce di morte a Megan Markle: cosa è successo alla moglie di Harry
Esteri / Genitori No vax bloccano l’operazione che può salvare la vita del figlio: “Non vogliamo sangue di vaccinati”
Esteri / Il leader ceceno Kadyrov risponde al Papa: “Vergognoso, è rimasto vittima della propaganda”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Minacce di morte a Megan Markle: cosa è successo alla moglie di Harry
Esteri / Genitori No vax bloccano l’operazione che può salvare la vita del figlio: “Non vogliamo sangue di vaccinati”
Esteri / Il leader ceceno Kadyrov risponde al Papa: “Vergognoso, è rimasto vittima della propaganda”
Esteri / Monaci positivi al test antidroga: chiuso un tempio buddhista
Esteri / Chi era la 16enne iraniana uccisa perché indossava un cappello da baseball al posto del velo
Esteri / Singapore, abrogata la legge che puniva sesso gay: risaliva all’epoca coloniale
Esteri / Per 11 giorni aggrappati al timone di una petroliera: tre migranti sopravvivono alla traversata dalla Nigeria alle Canarie
Esteri / L’allarme di Kiev: “Navi russe con 84 missili nel Mar Nero e nel Mediterraneo”
Esteri / Qatar, un alto dirigente ammette che i lavoratori morti per preparare i Mondiali sono stati “tra i 400 e i 500”
Esteri / “Diritti tutelati dalla legge”: la Cina si difende dalle accuse di repressione del dissenso per le politiche anti-Covid