Coronavirus:
positivi 93.187
deceduti 16.523
guariti 22.837

Donald Trump istituisce le “Forze Spaziali”

La nuova armata spaziale americana, annunciata nel 2018, è diventata realtà

Di Giovanni Macchi
Pubblicato il 21 Dic. 2019 alle 07:45 Aggiornato il 21 Dic. 2019 alle 07:46
278
Immagine di copertina

Donald Trump firma la legge per istituire le forze spaziali americane

Gli Stati Uniti sono pronti a un altro passo. Il Presidente Donald Trump ha firmato la legge che istituisce le “forze spaziali” prima delle vacanze di Natale, rilanciando così l’azione politica della sua amministrazione.

Le forze spaziali (Space Force), intese come il nuovo servizio militare statunitense in oltre 70 anni,  affiancheranno l’esercito, marina, aeronautica, marines e guardia costiera.

Donald Trump inaugura le forze spaziali: “Mantenere il predominio americano, questa è la missione”

L’armata spaziale americana, annunciata nel 2018, è stata ufficializzata ieri, 20 dicembre 2019.

“Lo spazio è il nuovo dominio mondiale di combattimento in guerra”, ha dichiarato il presidente Trump durante la cerimonia della firma del National Defence Authorization Act del 2020, presso la base di Andrews (appena fuori Washington).

Come riporta l’Ansia, Trump ha dichiarato: “Tra le gravi minacce alla nostra sicurezza nazionale, la superiorità americana nello spazio è assolutamente vitale”.

Le forze spaziali rientrano in un pacchetto di spesa governativa pari a 1.400 miliardi di dollari, compreso il bilancio del Pentagono.

Il segretario della difesa USA, Mark Esper, ha aggiunto: “La nostra resilienza basata sulle capacità spaziali è cresciuta enormemente ed oggi lo spazio è diventato un campo di battaglia per il suo dominio”.

Le Forze Spaziali faranno capo all’Air Force.

Sì all’Impeachment Trump: cosa succede ora e quali sono i prossimi passi

278
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.