Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 21:02
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

L’ex direttore dell’Fbi Comey sostiene che Trump gli chiese di bloccare l’inchiesta sul Russiagate

Immagine di copertina

James Comey testimonierà di fronte al Congresso che il presidente Usa chiese “la sua fedeltà” e fece pressione per fermare l'indagine sull'ex consigliere Michael Flynn

James Comey, ex direttore dell’Fbi, testimonierà giovedì 8 giugno di fronte al Congresso che il presidente Donald Trump ha fatto più volte pressione su di lui per fermare l’indagine sui presunti legami tra l’ex consigliere della sicurezza nazionale Michael Flynn e la Russia.

Comey ha già reso noto il contenuto delle dichiarazioni che farà alla commissione del Senato: dirà che il presidente Trump provò a instaurare con lui una “relazione clientelare” e chiese “la sua fedeltà”.

Fornirà inoltre dettagli su come Trump lo abbia messo in una posizione scomoda durante una serie di incontri che hanno portato al suo licenziamento il 9 maggio.

L’ex direttore dell’Fbi conferma che per tre volte disse al presidente statunitense che lui non era sotto inchiesta.

Michael Flynn, coinvolto nello scandalo Russiagate, è stato costretto a dimettersi nel mese di febbraio 2017. L’amministrazione Trump ha ribadito che il presidente si è detto più volte convinto dell’innocenza di Flynn, ma di non aver mai fatto pressioni per bloccare le indagini su di lui.

La testimonianza di Comey aumenta le possibilità che Trump sia sottoposto alla procedura di impeachment, già ventilata da alcuni membri del Congresso.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Nato, nuova gaffe di Biden: il presidente Usa confonde la Svezia con la Svizzera
Esteri / “Per noi è come una violenza sessuale”: a TPI parlano le donne americane a cui è stato tolto il diritto all’aborto
Esteri / Empowerment e agricoltura sostenibile: così le donne rivendicano i propri diritti nella Striscia di Gaza
Ti potrebbe interessare
Esteri / Nato, nuova gaffe di Biden: il presidente Usa confonde la Svezia con la Svizzera
Esteri / “Per noi è come una violenza sessuale”: a TPI parlano le donne americane a cui è stato tolto il diritto all’aborto
Esteri / Empowerment e agricoltura sostenibile: così le donne rivendicano i propri diritti nella Striscia di Gaza
Esteri / Putin: “Truppe Nato in Finlandia e Svezia? Risponderemo”
Esteri / Guerra in Ucraina, la Russia annuncia il ritiro dall'Isola dei Serpenti. Biden: sosterremo Kiev fino alla fine
Esteri / Viaggio a Suwałki: “Il posto più pericoloso del mondo”. Il reportage di TPI
Cronaca / Vertice Nato a Madrid, Biden: “Più truppe in Italia e Germania”
Esteri / La super-testimone mette nei guai Trump: “Voleva andare a Capitol Hill e unirsi alla folla armata”
Esteri / Usa, Instagram e Facebook rimuovono post che promuovono le pillole abortive
Esteri / Guerra in Ucraina, Mosca: "Adesione di Svezia e Finlandia alla Nato è destabilizzante"