Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:59
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Covid, coppia fiorentina bloccata in India: “Aiutateci a rientrare in Italia. La gente muore davanti a noi”

Immagine di copertina
Credit: EPA/DIVYAKANT SOLANKI

Simonetta Filippini e il marito Enzo Galli sono partiti per New Delhi dove hanno adottato una bambina. Ora non riescono più a tornare in Italia. L'appello disperato: "Dalle finestre dell’hotel vediamo che bruciano i cadaveri dei morti di Covid in strada. È impressionante. Qui fuori c’è l’odore della morte"

Covid, coppia fiorentina bloccata in India

L’India sta vivendo un momento drammatico per via della pandemia, i casi sono 18,7 milioni e i decessi oltre 200mila. Il Paese ha battuto il record mondiale di contagi giornalieri di Covid. Il sistema sanitario è in ginocchio. (“La gente corre a comprare ossigeno ma così i malati restano senza”, abbiamo raccontato in questo articolo). Il Paese preoccupa anche per la variante indiana e l’Italia è in massima allerta. Gli ingressi dall’India sono infatti vietati. E proprio lì si trova bloccata una coppia fiorentina partita 15 giorni fa da Campi Bisenzio, in provincia di Firenze, per raggiungere New Delhi dove hanno adottato una bambina, Mariam, di 2 anni.

Partiti insieme all’associazione International Adoption per l’adozione internazionale insieme ad altri 70 italiani, Simonetta Filippini e il marito Enzo Galli ora chiedono aiuto per poter rientrare in Italia. La donna, risultata positiva al Covid, è stata portata prima in ospedale e ora si trova in un albergo sanitario mentre il marito è in albergo con la bimba, 2 anni, avuta in adozione. Lo scrive il quotidiano La Nazione a cui moglie e marito hanno raccontato cosa sta loro accadendo.

Come riferito, l’iter di adozione della bambina si è svolto in tempi tutto sommato celeri. Niente imbarco però poi sull’aereo che li avrebbe dovuti riportare in Italia: “Mercoledì mattina – racconta Enzo – Simonetta è risultata positiva al Covid mentre io” e la bambina “eravamo negativi. A quel punto la situazione è precipitata”. La moglie è stata portata in ospedale e da ieri trasferita in un hotel Covid, tornando raggiungibile al telefono. “Ero in una stanza di due metri per due metri con sette persone – le sue parole riportate da La Nazione – e alcune sono morte davanti ai miei occhi. La nostra polizza prevede la possibilità del volo contingentato e l’ambasciata e il Governo devono aiutarci”.

“Dalle finestre dell’hotel – il racconto di Enzo al giornale – vediamo che bruciano i cadaveri dei morti di Covid in strada. È impressionante e siamo preoccupati. Siamo stati tutti separati, con noi ci sono coppie di varie zone d’Italia e hanno anche bambini bisognosi di cure in Italia. Abbiamo il permit exit dello Stato indiano per uscire ma non ci fanno partire: restare qui in attesa di un tampone negativo significa farci morire. Fuori c’è l’odore della morte ed è indescrivibile”. L’ambasciata italiana in India, riferisce sempre La Nazione, si è attivata individuando l’ipotesi del volo Air France New Delhi Parigi ma le autorità indiane non si decidono a far imbarcare persone straniere positive.

Leggi anche: 1. Covid, India nel panico: “La gente corre a comprare ossigeno ma così i malati restano senza”; // 2. Covid: cancellato un volo in arrivo dall’India a Roma; // 3. Dai vaccini alla variante fino ai dati falsati sui morti: ecco perché l’India ora preoccupa il mondo

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Genova, si lancia all’inseguimento di un lupo per investirlo: indignazione sui social | VIDEO
Cronaca / Si finge poliziotto delle Volanti per 11 anni di relazione: scatta denuncia amministrativa
Cronaca / Treviso, la 14enne che ha scoperto di essere l’erede di un imprenditore milionario
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Genova, si lancia all’inseguimento di un lupo per investirlo: indignazione sui social | VIDEO
Cronaca / Si finge poliziotto delle Volanti per 11 anni di relazione: scatta denuncia amministrativa
Cronaca / Treviso, la 14enne che ha scoperto di essere l’erede di un imprenditore milionario
Cronaca / Sarzana, 12enne muore nel sonno: il papà va a svegliarlo per colazione e lo trova senza vita
Cronaca / Carcere di Avellino, agenti della penitenziaria favoriscono il pestaggio di un detenuto: arrestati
Cronaca / Alessandra Matteuzzi uccisa dall’ex: l’odio degli hater anche dopo il suo assassinio
Cronaca / Maltempo, si riaccende la paura a Ischia: da mezzanotte scatta una nuova allerta arancione
Cronaca / Così lo strapotere di Airbnb alimenta la turistificazione delle città italiane
Cronaca / Alessia Sbal investita di proposito sul Gra? Il giallo di quella telefonata: “Ma che fai, non venirmi addosso, fermati!”
Cronaca / La replica di Chef Rubio a Liliana Segre dopo la denuncia: “I suoi silenzi sulla Palestina sono odio, non chi resiste”