Covid ultime 24h
casi +25.853
deceduti +722
tamponi +230.007
terapie intensive +32

Costretto a bere litri d’acqua fino alla morte dal padre e dalla matrigna: muore a 11 anni

Di Clarissa Valia
Pubblicato il 19 Giu. 2020 alle 13:13
406
Immagine di copertina
Zachary Sabin, la matrigna e il padre

Uccidono il figlio di 11 anni forzandolo a bere acqua

Un uomo e una donna nella contea di El Paso (Texas, Stati Uniti) sono accusati di omicidio di primo grado per la morte del figlio di 11 anni. Secondo quanto riporta il rapporto del medico legale, il piccolo Zachary Sabin è stato ritrovato morto ricoperto di lividi e con della schiuma alla bocca. Il padre, il militare Ryan Sabin, 41 anni e la matrigna, Tara Sabin, 42 anni, costringevano il bambino a bere grandi quantità di acqua.

Secondo quanto dichiarato dalla donna “le urine del bambino erano scure e maleodoranti” e indossava il pannolino di notte per un “problema di salute”. Il piccolo è deceduto per intossicazione idrica forzata. La coppia ora dovrà affrontare le accuse di abuso e maltrattamento su minori.

Leggi anche: Bambino di 20 mesi viene lasciato morire di fame dai suoi genitori: “Per sopravvivere ha provato a mangiare la sua coperta”

406
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.