Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 19:39
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Cosa sta succedendo ad Aleppo

Immagine di copertina

Il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite si riunirà alle 11 di oggi per discutere della situazione in Siria e in particolare della pesante offensiva su Aleppo

Il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite si riunirà alle 11 di oggi a New York, ora locale, per discutere della situazione in Siria e in particolare dell’offensiva delle truppe governative su Aleppo, su richiesta di Stati Uniti, Francia e Regno Unito. 

L’assedio della città siriana si è intensificato dopo la fine dell’ultimo cessate il fuoco della settimana scorsa e adesso almeno 2 milioni di persone sono rimaste senz’acqua. I raid hanno infatti danneggiato l’acquedotto di Bab al-Nayrab, che forniva acqua nella parte orientale della città. Nelle ultime 24 ore intensi bombardamenti hanno provocato decine di morti. 

L’intensità dell’attacco e la potenza di alcune delle bombe più grandi non hanno precedenti anche per una città che ha subito alcuni dei combattimenti più brutali della lunga guerra civile in Siria.

Gruppi di attivisti hanno detto che più di 50 corpi sono stati trovati nelle ultime 24 ore.

Le munizioni utilizzate sembrano includere le estremamente potenti bombe “bunker” che possono abbattere interi edifici. La conta dei morti è ancora più difficile dal momento che moltissimi rimangono sepolti sotto immensi cumuli di macerie. 

Gli attacchi aerei hanno preso di mira anche la sede dei “White helmets”, l’ong nota come i caschi bianchi.

Il carburante per le ambulanze si sta esaurendo, così come le forniture mediche. Si teme anche una diffusione di epidemie. 

“Privare i bambini dell’acqua li espone a rischio di epidemie e di malattie trasmesse dall’acqua. Ciò si aggiunge alla sofferenza, alla paura e all’orrore che i bambini di Aleppo vivono ogni giorno”, ha dichiarato Hanaa Singer, il rappresentante dell’Unicef in Siria. “È fondamentale per la sopravvivenza dei bambini che tutte le parti in conflitto fermino immediatamente gli attacchi contro le infrastrutture idriche”.

Assad è sempre più determinato a riprendere il controllo della città che è diventata il simbolo della guerra e ambita da entrambe le parti. Nonostante l’intensificarsi dei bombardamenti, è improbabile che cada rapidamente. 

Il segretario generale delle Nazioni Unite, Ban Ki-moon si è detto “costernato per l’escalation militare agghiacciante” nella città di Aleppo.

Ti potrebbe interessare
Esteri / “Tassate noi ricchi”: a TPI parla l’ereditiera tedesca che propone la patrimoniale per colmare le disuguaglianze
Esteri / Tunisia: il presidente Saied si attribuisce poteri quasi illimitati. “È un colpo di stato”
Esteri / Draghi: "L'Italia donerà 45 milioni di vaccini ai Paesi più poveri"
Ti potrebbe interessare
Esteri / “Tassate noi ricchi”: a TPI parla l’ereditiera tedesca che propone la patrimoniale per colmare le disuguaglianze
Esteri / Tunisia: il presidente Saied si attribuisce poteri quasi illimitati. “È un colpo di stato”
Esteri / Draghi: "L'Italia donerà 45 milioni di vaccini ai Paesi più poveri"
Esteri / Germania, niente stipendio ai no vax in quarantena: “Perché devono pagare altri per chi sceglie di non vaccinarsi?”
Esteri / Elezioni in Germania: chi sarà il successore di Angela Merkel. La guida al voto
Esteri / Francia, candidato alle presidenziali attacca la Nutella: “Fa male ai bambini e all’ambiente”
Esteri / Condannato a 25 anni l’eroe di “Hotel Rwanda”: salvò 1.200 persone dal genocidio
Esteri / “Russia responsabile dell’assassinio di Litvinenko”: la sentenza della Corte europea dei diritti dell’uomo
Esteri / La disperazione di Haiti dopo il terremoto: il fotoreportage su The Post Internazionale
Esteri / Canada, Trudeau perde la scommessa delle elezioni anticipate: liberali al governo senza maggioranza