Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:53
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Barack Obama ha nominato Merrick Garland giudice della Corte Suprema

Immagine di copertina

Garland attualmente è il giudice capo della Corte d'Appello degli Stati Uniti nel District of Columbia ed è una figura bipartisan

Il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama ha nominato Merrick Garland giudice della Corte Suprema. Garland attualmente è il giudice capo della Corte d’Appello degli Stati Uniti nel District of Columbia ed è una figura moderata e bipartisan. 

La Corte suprema è il più alto tribunale federale del paese ed è formato da un presidente e 8 membri. Il 13 febbraio 2016 era venuto a mancare improvvisamente il giudice Antonin Scalia, dell’ala più conservatrice della corte, ed era rimasto quindi un posto vacante. I nove giudici della Corte Suprema, di nomina presidenziale, rimangono infatti in carica a vita, e solo loro possono decidere di dimettersi.

Molti repubblicani avevano chiesto che la nomina venisse fatta dopo le elezioni di novembre 2016, e che quindi fosse il nuovo presidente a scegliere il nono membro. Tuttavia Barack Obama ha deciso di procedere con la nomina presidenziale, scegliendo Garland. 

Prima della scomparsa di Scalia, che era stato nominato da Ronald Reagan, la maggioranza dei giudici era di orientamento repubblicano, con la nuova nomina gli equilibri potrebbero cambiare a favore dei democratici. Anche se la Costituzione americana non dice nulla in proposito, è tradizione che i nove giudici rappresentino tutti gli orientamenti politici e sociali del paese. 

Attualmente degli otto giudici della Corte, tre sono donne, di cui nominate da Barack Obama nel 2009 e nel 2010. Il presidente è John Roberts, nominato da George W. Bush nel 2005. 

Dopo la nomina, il giudice però dovrà ottenere il via libera del senato. Dal momento che la maggioranza è dei repubblicani, questi potrebbero decidere di bocciare tutte le nomine presentate da Obama, per far sì che sia il prossimo presidente a decidere. 

La Corte Suprema, interprete della Costituzione, è il giudice di costituzionalità delle leggi sia statali che federali. 

Ti potrebbe interessare
Esteri / Usa, in Texas torna in vigore una legge del 1925 che vieta l’aborto e lo punisce col carcere
Esteri / Corte Suprema anti-aborto: così da 250 anni i giudici sono al servizio della destra
Esteri / Messico, albergatore italiano ucciso a colpi di pistola: stava andando a prendere le figlie a scuole
Ti potrebbe interessare
Esteri / Usa, in Texas torna in vigore una legge del 1925 che vieta l’aborto e lo punisce col carcere
Esteri / Corte Suprema anti-aborto: così da 250 anni i giudici sono al servizio della destra
Esteri / Messico, albergatore italiano ucciso a colpi di pistola: stava andando a prendere le figlie a scuole
Esteri / Guerra in Ucraina, ultime notizie. Potenti esplosioni avvertite a Mykolaiv, nuovi aiuti dagli Usa. Cingolani: “Se Mosca chiudesse il gas, l’inverno potrebbe essere difficile”
Esteri / Mamma vegana costringe il figlio a mangiare solo frutta e verdura cruda per 18 mesi: lui muore di fame
Esteri / L’ex presidente ucraino Poroshenko a TPI: “L’Ue non ci basta, ora vogliamo la Nato. Putin? È un criminale”
Esteri / Covid, Kim Jong-un: “Il virus è stato mandato dalla Corea del Sud con i palloncini”
Esteri / Covid trasmesso da gatto all’uomo: il primo caso documentato
Esteri / Guerra in Ucraina, missili su palazzo a Odessa: salgono a 19 le vittime. Mosca: la Nato è tornata a logiche da guerra fredda
Esteri / Nato, nuova gaffe di Biden: il presidente Usa confonde la Svezia con la Svizzera