Covid ultime 24h
casi +28.352
deceduti +827
tamponi +222.803
terapie intensive -64

Coronavirus, ultime notizie dal mondo. Trump: “Non faremo mai lockdown”. Belgio chiude bar e ristoranti: “Tsunami in arrivo”

Di Enrico Mingori
Pubblicato il 20 Ott. 2020 alle 06:29 Aggiornato il 20 Ott. 2020 alle 20:39
3
Immagine di copertina
Emergency Credits: ANSA

Coronavirus, ultime notizie dal mondo: tutte le news in tempo reale

CORONAVIRUS, ULTIME NOTIZIE DAL MONDO – Nel mondo si contano finora oltre 40 milioni di casi accertati di Coronavirus, a fronte di oltre un milione di morti. L’epicentro della pandemia  resta concentrato fra Stati Uniti, Brasile e India, mentre in Europa – Italia compresa – si fanno i conti con la risalita dei contagi (qui le ultime notizie sul Covid-19 in Italia). Di seguito le notizie dal mondo sul Coronavirus di oggi, martedì 20 ottobre 2020, aggiornate in tempo reale.

Ore 20,40 – Francia: oltre 20,400 casi nelle ultime 24 ore – Sono 20.466 i nuovi casi di Coronavirus registrati nell’ultimo giorno in Francia. Nelle ultime 24 ore, inoltre, sono morte anche 162 persone, che vanno ad aggiornare il totale dei decessi per Covid a 33.885. Il bilancio totale dei contagi, invece, è di 930.745.

Ore 19,10 – Spagna: altri 13.873 casi e 218 morti – Nelle ultime 24 ore in Spagna sono stati registrati 13.873 contagi di Covid-19, in linea con i dati negli ultimi giorni e che stanno costringendo il governo spagnolo a valutare nuove restrizioni. i decessii sono stati 218, che portano il bilancio totale a 34.210.

Ore 18,20 – Regno Unito: Greater Manchester passa a livello 3 di allerta – Il premier britannico Boris Johnson ha annunciato che la zona di Greater Manchester passa al livello 3 di allerta con misure anti-Covid più severe.

Ore 18,00 – Nuovo record nel Regno Unito: 21.331 casi e 241 morti – Nuovo record nel Regno Unito dove nelle ultime 24 ore sono stati registrati altri 21.330 casi di Coronavirus, mai così tanti in un solo giorno. I decessi, invece, sono stati 241, il numero più alto dal 5 giugno.

Ore 17,50 – India: 46mila nuovi casi, dato più basso da 3 mesi – Nelle ultime 24 ore in India sono stati registrati 46.790 contagi di Covid-19, il dato più basso registrato negli ultimi 3 mesi. L’ultima volta che il Paese aveva visto queste cifre risale al 28 luglio con 47.703 nuovi casi.

Ore 16,00 – Nuova Zelanda: 11 casi importati – In Nuova Zelanda, dove per ben due volte si è celebrata la vittoria sul Covid, sono stati registrati 11 nuovi casi, tutti importati: si tratta di pescatori stranieri, che si trovavano in isolamento in un hotel a Christchurch.

Ore 14,30 – Trump: “Non faremo mai lockdown per Covid-19” –  “Non faremo mai il lockdown”. Lo assicura il presidente Donald Trump durante l’intervista a Fox & Friends. “Dobbiamo convivere” con il virus, “abbiamo il vaccino in arrivo, incredibili cure e terapie. Abbiamo il Regeneron, che mi ha fatto sentire come Superman”. Trump nel ribadire il no al lockdown afferma: “Qui stiamo molto meglio che in Europa”.

Ore 14,20 – In Svizzera altri 3.008 casi e 8 morti – Le autorità svizzere hanno riferito che nelle ultime 24 ore sono stati registrati 3.008 nuovi casi di coronavirus, per un totale di 86.167 tra il Paese alpino e il Liechtenstein. In aumento i ricoveri in ospedale mentre 8 pazienti sono deceduti per Covid, per una totale di 1.845 vittime dall’inizio dell’epidemia.

Ore 13.30 – In Iran record di 5.039 casi in 24 ore – Nuovo record di casi di Covid-19 in Iran. Nelle ultime 24 ore i contagi registrati sono stati 5.039, arrivando in tutto a 539.670. Le nuove vittime ammontano a 322, dopo il picco massimo di 337 toccato ieri.

Ore 12.00 – Vaccino: primi successi in Cina – In Cina è stato somministrato vaccino anti-Covid-19 a 60.000 volontari durante fase 3 degli studi clinici Non sono stati segnalati effetti collaterali gravi.

Ore 11.20 – In Croazia 890 casi e 8 morti in 24 ore – In Croazia il bilancio delle ultime 24 ore è risultato di 890 casi di Coronavirus su 5.883 test effettuati e otto decessi. La percentuale test/positivi è stata del 15,1%, come riferito dai media regionali. I casi attivi sono ad oggi 5.519, i pazienti in ospedale 574, 32 dei quali in terapia intensiva. Fra il personale medico-sanitario i positivi sono stati finora 1.620. Da inizio epidemia i totali sono stati di 26.863 contagi e 382 vittime.

Ore 10.14 – Russia, nuovo record con 16.319 contagi – La Russia segna un nuovo record di contagi in 24 ore: sono 16.319 quelli accertati di cui 4.999 a Mosca. Il totale sale a 1.431.635 casi di Covid-19. I morti sono 269 e il totale dall’inizio della pandemia sale a 24.635.

Ore 09.30 – In Slovenia positivo 18,5% dei test, scatta coprifuoco – In Slovenia nelle ultime 24 ore si sono registrati 794 nuovi contagi da Coronavirus su 4.326 test effettuati, con una incidenza del 18,5% di casi sul totale dei test. Come hanno riferito le autorità sanitarie citate dai media regionali, da ieri vi sono stati due decessi legati al covid-19.

Ore 09.00 – In Europa il Covid fa paura. Galles in lockdown, Belgio chiude bar e ristoranti: “Tsunami in arrivo” – In Europa il Covid fa sempre più paura. Oltre all’Irlanda, che ha chiuso tutto (a parte le scuole e i servizi essenziali), il Belgio ha disposto la chiusura di bar e ristoranti (e a Bruxelles le autorità parlano di uno “tsunami” in arrivo), mentre il Galles è in lockdown fino al 9 novembre prossimo. In Romania un terzo delle persone testate è risultato positivo al Coronavirus. In Francia, la moglie del presidente Emmanuel Macron, Brigitte, si trova in autoisolamento.

Ore 07.00 – Irlanda primo Paese dell’Ue a rientrare in isolamento – L’Irlanda sarà il primo paese dell’UE a tornare al blocco del coronavirus, ha detto ieri il primo ministro Micheal Martin, emettendo un ordine nazionale di “restare a casa” ma insistendo sul fatto che le scuole resteranno aperte. Le misure che entreranno in vigore per sei settimane a partire dalla mezzanotte di mercoledì vedranno tutti i negozi al dettaglio non essenziali chiudere e bar e ristoranti limitati al solo servizio da asporto o di consegna. “A tutti gli abitanti del paese viene chiesto di rimanere a casa”, ha detto Martin in un discorso televisivo nazionale. Solo i lavoratori essenziali saranno “autorizzati a recarsi al lavoro”, ha detto, e ai cittadini sarà permesso di fare esercizio fisico solo entro cinque chilometri (tre miglia) dalla loro residenza.

Ore 06.30 – Il Brasile raggiunge i 154.176 morti, 271 ultime 24 ore – Il Brasile ha raggiunto un totale di 154.176 morti per coronavirus, dopo averne aggiunti altri 271 nelle ultime 24 ore, secondo i dati caricati lunedì dal Ministero della Salute sulla sua piattaforma online. Il ministero ha anche riferito che il numero di casi confermati di covid-19 è ora pari a 5.250.727, dopo che nello stesso periodo sono state segnalate 15.383 nuove infezioni.

Ore 06.00 – Gli Usa superano i 220 mila morti – Gli Usa hanno superato la soglia dei 220 mila morti per coronavirus. Secondo il bilancio della Johns Hopkins University, i decessi sono stati finora 220.046. Ma secondo il presidente Donald Trump “la pandemia sta finendo”.

CORONAVIRUS, ULTIME NOTIZIE DAL MONDO: COSA È SUCCESSO IERI

Francia: altri 13.243 casi, ma pochi test – In Francia ieri sono stati registrati altri 13.243 casi di Coronavirus, meno della metà rispetto al giorno precedente. Tuttavia i numeri sono sempre bassi all’indomani del fine settimana a causa della quantità molto bassa di tamponi elaborati. Il tasso di positività continua a salire da diversi mesi ed è arrivato a 13,4%.

Spagna: altri 37.889 contagi nel fine settimana – La Spagna ha registrato 37.889 nuovi contagi da Coronavirus nel fine settimana scorso. Lo ha riferito il ministero della Salute, precisando che i decessi sono stati 217 per 33.992 complessivi. Il Paese si sta avvicinando a un milione di casi, visto che i contagi sono arrivati a 974.449.

Regno Unito: altri 18.804 casi, trend in crescita – Nel Regno Unito ieri sono stati registrati altri 18.804 contagi di Coronavirus e 80 morti, per un totale di 741.212 casi e 43.726 decessi. Il numero dei positivi continua ad aumentare, rispetto ai 16.982 nuovi casi di domenica e i 16.717 di sabato.

Oms: “C’è stanchezza, ma abbassando la guardia il virus torna” – “So che c’è stanchezza, ma il virus ha dimostrato che quando abbassiamo la guardia può tornare a una velocità vertiginosa e minacciare ospedali e sistemi sanitari”. Lo ha dichiarato il direttore generale dell’Oms Tedros Adhanom Ghebreyesus nel briefing quotidiano sulla pandemia di Covid-19. “Siamo impegnati in questo per un lungo periodo, ma c’è la speranza che se facciamo scelte intelligenti insieme, possiamo tenere bassi i casi, garantire che i servizi sanitari essenziali continuino a operare e che i bambini possano ancora andare a scuola” ha aggiunto.

Francia, Brigitte Macron in auto-isolamento per contatto Covid – La premiere dame Brigitte Macron è in auto-isolamento per sette giorni dopo essere entrata in contatto con un caso di Covid-19. La signora Macron non ha alcun sintomo, spiegano dall’Eliseo, ma non parteciperà all’omaggio all’insegnante decapitato in programma per domani alla Sorbona.

Galles, da venerdì due settimane di lockdown – Il Galles sarà in lockdown per due settimane a partire da venerdì. La misura è stata presa per arginare la pandemia di Covid-19. Finora, il Galles ha registrato 35.628 casi, di cui quasi mille solo nella giornata di domenica.

Tunisia, da oggi coprifuoco nazionale – Il premier tunisino, Hichem Mechichi, ha ordinato l’introduzione del coprifuoco su tutto il territorio nazionale a partire da oggi, con l’obiettivo di contenere la diffusione del Covid-19 nel Paese. Come ricorda la Reuters, in Tunisia i contagi sono in aumento e il bollettino ufficiale ha superato i 40 mila casi.

Leggi anche: 1. La Lombardia chiede il coprifuoco / 2. Ats Milano: “Non riusciamo più a tracciare i contagi” / 3. Covid, in Lombardia e Campania più del 10% di tamponi positivi 

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI

3
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.