Covid ultime 24h
casi +10.593
deceduti +541
tamponi +257.034
terapie intensive -49

Coronavirus, ultime notizie: nuove misure stringenti nel Regno Unito, Weinstein positivo. Fed lancia Qe illimitato, Oms: “Pandemia sta accellerando”

Le ultime notizie dal mondo sull'epidemia da Covid-19

Di Anton Filippo Ferrari
Pubblicato il 23 Mar. 2020 alle 06:17 Aggiornato il 23 Mar. 2020 alle 21:52
214
Immagine di copertina
Credits: Ansa

Coronavirus, ultime notizie dal mondo: tutte le news in tempo reale

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE – La pandemia di Coronavirus continua a mietere vittime in tutto il mondo. Sono oltre quindicimila i morti nel mondo, 15.328, per il Covid-19. Il bilancio aggiornato dalla Johns Hopkins University parla di 351.731 contagiati e 100.182 guariti. Tanti i paesi in difficoltà. In particolare la Spagna che sembra ormai vicina al collasso, con i posti letto in terapia intensiva a Madrid già al completo e numeri di contagiati e morti per il coronavirus in continua crescita. Oltre 40mila i casi negli Stati Uniti. Circa un miliardo di persone, stime della France Presse, sono confinate a casa in decine di Paesi nel tentativo di contenere il virus. Qui è possibile vedere la mappa interattiva dei contagi in tempo reale. Di seguito gli ultimi aggiornamenti dal mondo sul Coronavirus in tempo reale:

Ore 21,36 – Regno Unito, Boris Johnson ordina rimanere a casa e chiude negozi – Il premier britannico Boris Johnson, in un discorso alla nazione, ha ordinato al Paese di non uscire da casa come misura per arginare la diffusione del coronavirus. Johnson ha anche ordinato la chiusura dei negozi non essenziali. Parlando alla nazione, Johnson ha spiegato che “è vitale” rallentare la diffusione del contagio e ha così annunciato che si potrà lasciare la propria abitazione solo per fare la spesa, una volta al giorno per l’attività motoria, per necessità mediche e per recarsi al lavoro in caso non si possa farlo da casa. “La polizia”, ha avvertito, “avrà il potere di far rispettare” le disposizioni. La stretta di Londra – che sarà in vigore per almeno tre settimane – prevede anche la chiusura immediata dei negozi non essenziali, il divieto di tutti gli assembramenti pubblici superiori alle due persone che non vivono insieme e di tutti gli eventi sociali, tra cui i matrimoni. Sarà ancora invece possibile celebrare i funerali.

Ore 20,50 – L’ex allenatore di Fiorentina e Milan Fatih Terim positivo – Anche l’allenatore turco Fatih Terim, ex tecnico di Fiorentina e Milan, attualmente alla guida del Galatasaray, è risultato positivo al Covid-19. Ad annunciarlo è stato lui stesso attraverso il suo profilo Twitter. L’allenatore, 66 anni, è attualmente ricoverato in ospedale. “Sono in buone mani in ospedale. Non vi preoccupate” ha scritto il tecnico. Poco prima, era stato Abdurrahim Albayrak, vicepresidente del club di Istanbul, a risultare positivo al Coronavirus.

Ore 20,00 – L’Olanda estende al 1 giugno il divieto di assembramenti – L’Olanda ha prolungato fino al 1 giugno il divieto assoluto di assembramenti nel tentativo di contrastare la diffusione del Coronavirus. Per i trasgressori ci saranno multe salate che andranno da un minimo di 400 a un massimo di 4mila euro. Le disposizioni sono state decise dal governo dopo una riunione d’emergenza alla luce dei 4.749 casi di Covid-19 e 213 morti registrati in Olanda.

Ore 19,15 – Usa: a rischio 4 milioni di posti di lavoro nell’alberghiero – Il perdurare dell’epidemia di Coronavirus potrebbe costare negli Stati Uniti il posto di lavoro a 4 milioni di persone impiegate nel settore alberghiero. Lo dice l’associazione degli albergatori dell’American Hotel and Lodging Association in uno studio di settore sugli effetti dell’epidemia.

Ore 18,20 – Atteso discorso alla Nazione di Boris Johnson – Secondo quanto riferito dai media britannici, il premier britannico Boris Johnson ha riunito il Comitato di coordinamento e strategia del governo (Cobra) per concordare misure più restrittive al fine di contrastare l’epidemia di Coronavirus. Secondo quanto trapela, Johnson dovrebbe tenere in serata un discorso alla Nazione, probabilmente per annunciare le misure prese dall’esecutivo.

Ore 17,10 – Oms: “Pandemia sta accelerando” – “Più di 300mila casi di Covid-19 sono stati segnalati all’Oms, provenienti da quasi tutti i Paesi del mondo. La pandemia sta accelerando”: è l’allarme lanciato dal direttore dell’Organizzazione Mondiale della Sanità Tedros Adhanom Ghebreyesus.

Ore 16,50 – Merkel negativa al primo test – È risultata negativa a un primo test al Coronavirus la cancelliera tedesca Angela Merkel. Lo riferisce l’ufficio stampa del governo. Per sicurezza nei prossimi giorni si sottoporrà ad ulteriori analisi da Covid-19. Dalla giornata di domenica, la cancelliera è in auto-quarantena nel suo appartamento a Berlino dopo aver ricevuto la notizia che il medico che le aveva somministrato un vaccino era risultato positivo al virus.

Ore 16,00 – Istanbul chiude il Gran Bazar – Il Gran Bazar di Istanbul, tra i luoghi più famosi della città, capace di attrarre fino a mezzo milione di turisti in un solo giorno, è stato chiuso nell’ambito delle misure prese per arginare la diffusione del Coronavirus in Turchia. Nella storia è la prima volta che il Gran Bazar viene chiuso per ordine delle autorità.

Ore 15,30 – Tunisia, esercito in strada per controllare la quarantena – Il presidente tunisino, Kais Saied, ha dispiegato l’esercito per le strade del Paese per fare rispettare il confinamento decretato per ridurre la diffusione del nuovo coronavirus. Lo riportano i media locali. Finora in Tunisia sono stati confermati 75 casi e tre decessi.

Ore 15,00 – Germania, Merkel si è sottoposta al test – Angela Merkel si è sottoposta al test del Coronavirus. Lo riferisce il suo portavoce, Steffen Seibert, che sottolinea che “la cancelliera sta bene”. Ha presieduto via telefono la riunione del governo “continuando a lavorare da casa”. La cancelliera è da ieri in auto-quarantena nel suo appartamento e Berlino dopo aver ricevuto la notizia che il medico che venerdì le aveva somministrato un vaccino anti-pneumococco era risultato positivo al virus.  “Ora attendiamo i risultati del test e poi vediamo cosa ne segue”, ha spiegato Seibert.

Ore 14,30 – Morta l’attrice Lucia Bosè – Lucia Bosè, attrice italiana 89enne e madre del cantante Miguel, è morta a Madrid dopo aver contratto il Coronavirus. A dare la notizia è il quotidiano El Pais, che cita fonti vicine alla famiglia. Lucia Bosè divenne famosa nel 1947 dopo aver vinto il concorso di Miss Italia. Successivamente ha preso parte a numerosi film. Il 1 marzo del 1955, l’attrice si sposò con il torero spagnolo Luis Miguel Dominguìn con il quale fece tre figli: Miguel Bosè, Lucia Dominguìn e Paola Dominguìn.

Ore 13,50 – Fed lancia un quantitative easing illimitato – La Fed, la banca centrale degli Stati Uniti d’America, ha annunciato una serie di nuove misure a sostegno dell’economia. Tra queste, la possibilità di acquisti illimiati di Treasury e altri titoli, ovvero la possibilità di un quantitative easing illimitato, ma anche diverse misure utili a garantire alle imprese maggiore liquidità con un programma da 300 miliardi.

Ore 12,40 – Formula 1, salta anche il Gp di Baku – Era nell’aria, ora è ufficiale: il GP di Baku salta e con lui pure l’ipotetico avvio del mondiale di Formula 1. La gara in Azerbaigian era prevista per il 7 giugno, data in cui sarebbe pure dovuto partire il mondiale di F1 già vessato dalla cancellazione o slittamento degli appuntamenti precedenti. Ad oggi, salvo ulteriori cambi di programma, il Mondiale dovrebbe partire dal Canada il 14 giugno.

Ore 12.35 – Germania, dal governo ok a, piano per 156 miliardi di  euro – Il governo tedesco ha dato il via libera ad un nuovo pacchetto di aiuti per l’economia che comporterà un deficit pari a 156 miliardi di euro. Il piano, anticipato nei giorni scorsi dai media, prevede interventi a favore dell’occupazione e delle aziende colpite dall’impatto del coronavirus. Tra le altre misure, alleggerimenti per chi è in affitto, destinatari dei sussidi ‘Hartz IV’ (ossia redditi minimi e disoccupati), sostegni a cliniche e altre strutture sanitarie. Come sottolineano i media, non ci sono precedenti di misure di questo genere in Germania.

Ore 12.20 –  Spagna: ricoverata la vicepremier per una crisi respiratoria – La vice presidente del governo spagnolo, Carmen Calvo, è stata ricoverata in un centro ospedaliero di Madrid con una infezione respiratoria. Secondo fonti della vice presidenza – citate da El Mundo che dà la notizia – è stata sottoposta al test per il coronavirus ed è in attesa dei risultati.

Ore 11,00 – In Austra +20% dei contagi in un giorno – Netto incremento di casi di Coronavirus in Austria, dove nelle ultime 24 ore il numero delle persone contagiate è salito da 3.026 a 3.611, un incremento del 19,33 per cento. I deceduti nei vari Laender austriaci, come riferisce il ministero della Salute, sono in totale 16. Per la prima volta dall’inizio dell’epidemia il Land dell’Alta Austria, con 696 positività, ha superato quello del Tirolo con 676. Quest’ultimo territorio che confina con l’Italia, dove maggiormente colpite sono state le stazioni sciistiche, tiene conto di tutti i casi anche delle persone non residenti. Per questo motivo il numero di contagiati è superiore al dato ufficiale e, ad oggi, è pari a 1.020. In tutta l’Austria dei pazienti positivi, 113 sono ricoverati in ospedale e 16 presso i reparti di terapia intensiva. In Austria le restrizioni imposte dal Governo sono state prorogate fino al 13 aprile. Fino a tale data tutto il Tirolo è in isolamento e non sono consentiti spostamenti tra Comuni vicini se non per motivi di lavoro.

Ore 10,40 – Papa rimanda il viaggio a Malta – “​A causa della situazione mondiale in corso e in accordo con le Autorità e la Chiesa locale, l’annunciato Viaggio Apostolico a Malta è stato rinviato a data da definirsi”. Lo fa sapere il direttore della sala stampa vaticana, Matteo Bruni

Ore 10,15 – In Spagna 29.909 contagi e 1.813 vittime –  In Spagna il numero dei casi di coronavirus è salito a 29.909 e il numero delle vittime a 1.813. Lo riferisce El Pais.

Coronavirus ultime notizie ore 09,45 – Mosca, isolamento obbligatorio per gli over 65 – La Russia continua gradualmente a inasprire le misure di distanziamento sociale, nel tentativo di contenere la diffusione del Coronavirus. Mentre il numero dei contagi a livello nazionale è salito a 438, il sindaco e il governatore di Mosca hanno varato nuove restrizioni: nella Capitale e in tutta la regione è stato deciso l’autoisolamento obbligatorio (dal 26 marzo al 14 aprile) per tutti i residenti di età superiore ai 65 anni e per quelli affetti da malattie croniche (di cui le autorità hanno diffuso un elenco dettagliato). A queste categorie di persone è permesso recarsi a fare la spesa o andare in farmacia, solo se strettamente necessario, mentre chi ricopre posizioni dirigenziali potrà usufruire di un’esenzione e recarsi a lavoro. A livello nazionale, il governo ha invitato tutti gli anziani a rimanere a casa e sui media circolano indiscrezioni che la decisione di chiudere palestre e piscine nella Capitale potrebbe essere estesa anche ad altre grandi città.

Ore 08,00 – Corea del Sud, minimo nuovi contagi dal picco del 29 febbraio – Rallentano ai minimi dal picco del 29 febbraio scorso i contagi in Corea del Sud, dove secondo l’ultimo bollettino delle autorità sanitarie si sono registrati 64 nuovi casi accertati di contagio nella giornata di ieri, sotto quota cento per il secondo giorno consecutivo. In totale, sono 8.961 i casi accertati nel Paese, tra cui 111 morti. Dei 64 nuovi casi accertati, 24 i sono registrati nella città di Daegu e nella provincia del Gyeongsang settentrionale, dove si trova il più grosso focolaio nel Paese asiatico.

Ore 07,45 – Canada non manderà suoi atleti alle Olimpiadi – Nel giorno in cui il Cio apre per la prima volta all’eventualità di uno slittamento delle Olimpiadi di Tokyo di questa estate, il Canada dichiara che in ogni caso non manderà nessun atleta ai Giochi olimpici se si terranno come previsto alla fine di luglio. Lo hanno annunciato il Comitato olimpico canadese e quello paralimpico. Secondo i comitati canadesi, le Olimpiadi dovrebbero essere rinviate di un anno: “Anche se riconosciamo le complessità legate a un rinvio, niente è più importante della salute e della sicurezza dei nostri atleti e della comunità mondiale e della salute pubblica”.

Coronavirus ultime notizie ore 07.30 – Il premier giapponese ammette: “Le Olimpiadi di Tokyo potrebbero slittare” – Le Olimpiadi previste per la prossima estate in Giappone potrebbero slittare. Lo ha ammesso per la prima volta il primo ministro giapponese Shinzo Abe parlando davanti al Parlamento, dopo che il Comitato olimpico internazionale ha fissato una scadenza per l’eventuale decisione entro le prossime 4 settimane.

“E’ difficile tenere i Giochi in questo modo”, ha detto Abe al parlamento, in quello che è il primo suo commento sulla possibilità di rinviare le Olimpiadi a causa della pandemia di coronavirus. “Tenendo in considerazione la salute degli atleti, potrebbe essere inevitabile prendere la decisione di rinviarli”. Abe ha poi chiarito che non intende cancellare l’evento sportivo dell’anno. “Anche se il Comitato Internazionale Olimpico prenderà una decisione finale, siamo della stessa opinione che la cancellazione non è un’opzione”. L’opinione è stata ribadita successivamente anche dal presidente del Comitato Olimpico giapponese, Yoshiro Mori, che ha assicurato in conferenza stampa, che i Giochi Olimpici di Tokyo non saranno cancellati.

0re 07.00 –  Cina, quinto giorno consecutivo senza contagi interni – Primo calo del numero di casi importati di coronavirus in Cina, dopo quattro giorni di aumenti. Secondo l’ultimo bollettino emesso dalla Commissione Nazionale per la Sanità di Pechino, sono stati 39 i casi accertati di coronavirus provenienti dall’estero, in calo contro i 46 registrati sabato scorso, mentre per il quinto giorno consecutivo non si sono verificati contagi a livello locale. Nel corso del fine settimana, la Cina ha messo in atto nuove restrizioni per tentare di diminuire il numero di persone positive al coronavirus provenienti dall’estero, mentre a Wuhan sono state allentate ulteriormente le restrizioni messe in atto a gennaio scorso, dopo lo scoppio dell’epidemia.

ore 06.00 –  Harvey Weinstein positivo: è in isolamento in carcere – L’ex produttore hollywoodiano Harney Weinstein è risultato positivo al coronavirus ed è stato messo in isolamento nella struttura carceraria di Wende Correctional Facility vicino Buffalo, dove ha iniziato a scontare la condanna a 23 anni per crimine sessuale e stupro di terzo grado. Lo ha riferito il New York Post.

Coronavirus ultime notizie ore 05.30 – Stati Uniti: fallisce al Senato primo voto sugli aiuti economici – Fallito al Senato il primo tentativo di far passare un ampio pacchetto di misure da 1.600 miliardi di dollari per aiutare l’economia americana, colpita dall’emergenza coronavirus. I democratici hanno bloccato l’iniziativa, facendo mancare i 60 voti necessari, mentre continuano i negoziati per sbloccare l’impasse.

COSA È SUCCESSO IERI: 

Germania, Merkel in quarantena – La canelliera tedesca Angela Merkel è in quarantena dopo aver scoperto che un medico con cui è venuta in contatto è risultato positivo al Coronavirus. Nei prossimi giorni la cancelliera verrà sottoposta ripetutamente ai test del Covid 19

“Verso rinvio Tokyo 2020, ma entro l’anno” – Le Olimpiadi di Tokyo 2020 potrebbero essere rinviate. I media spagnoli: il Comitato Olimpico Internazionale avrebbe deciso per lo spostamento del grande evento, che si sarebbe dovuto svolgere da venerdì 24 luglio a domenica 9 agosto. La decisione sarebbe stata presa a seguito dell’emergenza sanitaria mondiale provocata dal coronavirus. Le ipotesi di recupero più plausibili sarebbero tre: novembre 2020 e le due estati successive, 2021 e 2022.

Stati Uniti, senatore Rand Paul positivo al Coronavirus – Rand Paul è il primo senatore a risultare positivo al Covid 19.

Regno Unito, 3 mesi di quarantena per 1,5 milioni di britannici – A 1,5 milioni di britannici, giudicati vulnerabili al Coronavirus, il governo chiederà di restare a casa in quarantena per almeno 12 settimane e di evitare contatti con altre persone. E’ lo scudo messo in campo dalle autorità del Regno Unito per proteggere gli ultra 65enni, donne incinte e coloro con patologie pregresse.

Coronavirus, ultime notizie: in Spagna 394 nuovi morti, +30% in 24 ore – La Spagna ha annunciato 394 nuovi decessi legati all’epidemia di Covid-19, portando così il bilancio totale dei morti a 1.720, il più alto in Europa dopo l’Italia. Si tratta di un incremento del 30% rispetto a ieri. Il numero di casi confermati di contagio è salito del 14%  (3.646 unità) fino a 28.572, secondo le cifre diffuse dal ministero della Salute.

India, scatta coprifuoco diurno di 14 ore – È entrato in vigore oggi in India un coprifuoco diurno di 14 ore, con la chiusura di tutte le attività non essenziali compresi metropolitane e treni, per contenere la rapida diffusione del nuovo coronavirus nel Paese, dove i casi di contagio registrati finora sono 315. Il primo ministro, Narendra Modi, ha annunciato che il coprifuoco terminerà alle 21 di oggi (orario di New Delhi). “Chiedo che tutti i cittadini diventino parte di questa campagna nazionale di coprifuoco, per rendere un successo la lotta contro il coronavirus”, ha scritto Modi su Twitter questa mattina poco prima dell’inizio della misura restrittiva, invitando tutti a “rimanere a casa e al sicuro”

Leggi anche: 1. Le bare di Bergamo sono l’immagine simbolo della tragedia che stiamo vivendo (di L. Telese) /2. Gli altri eroi che mandano avanti il paese: “Noi corrieri vi consegniamo i pacchi ogni giorno ma rischiamo il contagio”

3. Coronavirus Anno Zero, quel 23 febbraio all’ospedale di Alzano Lombardo: così Bergamo è diventata il lazzaretto d’Italia /4. Ospedali e inceneritori: a rischio la gestione dei rifiuti infetti

TUTTE ULTIME LE NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

214
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.