Coronavirus, ultime notizie dal mondo: oltre 300mila i casi e 13 mila i morti. Merkel in quarantena

Le ultime notizie dal mondo sull'epidemia da Covid-19

Di Veronica Di Benedetto Montaccini
Pubblicato il 22 Mar. 2020 alle 07:52 Aggiornato il 22 Mar. 2020 alle 21:26
542
Immagine di copertina

Coronavirus, ultime notizie dal mondo: tutte le news

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE – La pandemia di Coronavirus continua a mietere le sue vittime in tutto il mondo. Il numero di casi di contagio confermati da nuovo Coronavirus nel mondo: sono 303.001 i casi di contagio, le vittime sono quasi 13 mila (12.950). Sono gli ultimi dati pubblicati dalla Johns Hopkins University. Le persone guarite sono oltre 91 mila. Al di là del dramma italiano, il caso del giorno all’estero è una Spagna ormai vicina al collasso, con i posti letto in terapia intensiva a Madrid già al completo e numeri di contagiati e morti per il coronavirus in continua crescita. La pandemia, per il resto, rafforza la sua presenza in tutto il mondo, con quasi 300mila casi e oltre 12.000 vittime, e accelera anche nel continente più a rischio, l’Africa. Mentre circa un miliardo di persone, stime della France Presse, sono confinate a casa in decine di Paesi nel tentativo di contenere il virus. Qui è possibile vedere la mappa interattiva dei contagi in tempo reale. Di seguito gli ultimi aggiornamenti dal mondo sul Coronavirus.

Ore 20,40 – Israele, ministro della Difesa: “Per sconfiggere il coronavirus dobbiamo isolare gli anziani dai giovani” – “Isolare gli anziani dai giovani”. È il piano dello Stato di Israele per sconfiggere il coronavirus spiegato dal ministro della Difesa Naftali Bennett in un discorso che ha fatto subito il giro del web. “La cosa più importante, più del distanziamento sociale, più di testare, testare, testare, più di qualsiasi altra cosa, è separare gli anziani dai giovani”

Ore 20,30 – Pazienti stesi in terra negli ospedali spagnoli – Tanti pazienti stanno affollando gli ospedali spagnoli a causa del coronavirus. (Il video)

Ore 19,12 – CNN: negli Stati Uniti oltre 30 mila casi positivi

Ore 19,08 – Dalla Spagna: “Verso rinvio Tokyo 2020, ma entro l’anno” – Le Olimpiadi di Tokyo 2020 potrebbero essere rinviate. I media spagnoli: il Comitato Olimpico Internazionale avrebbe deciso per lo spostamento del grande evento, che si sarebbe dovuto svolgere da venerdì 24 luglio a domenica 9 agosto. La decisione sarebbe stata presa a seguito dell’emergenza sanitaria mondiale provocata dal coronavirus. Le ipotesi di recupero più plausibili sarebbero tre: novembre 2020 e le due estati successive, 2021 e 2022.

Ore 19,00 – Medico positivo, Merkel in quarantena – La canelliera tedesca Angela Merkel è in quarantena dopo aver scoperto che un medico con cui è venuta in contatto è risultato positivo al Coronavirus. Nei prossimi giorni la cancelliera verrà sottoposta ripetutamente ai test del Covid 19.

Ore 18,50 – Stati Uniti, senatore Rand Paul positivo al Coronavirus – Rand Paul è il primo senatore a risultare positivo al Covid 19.

Ore 18,29 – Regno Unito, 3 mesi di quarantena per 1,5 milioni di britannici – A 1,5 milioni di britannici, giudicati vulnerabili al Coronavirus, il governo chiederà di restare a casa in quarantena per almeno 12 settimane e di evitare contatti con altre persone. E’ lo scudo messo in campo dalle autorità del Regno Unito per proteggere gli ultra 65enni, donne incinte e coloro con patologie pregresse.

Ore 18,20 – Inghilterra, Johnson: “Cruciale seguire consigli” – “Seguite i consigli e non pensate che l’aria fresca automaticamente fornisca immunità”, le parole del premier britannico, Boris Johnson, per esortare i suoi cittadini a non uscire di casa. “Prendere seriamente questo consiglio, è assolutamente cruciale”.

Ore 18,00 – Germania, Merkel: “Sacrifici e rinunce pur di fermare il Coronavirus” – “La stragrande maggioranza” dei tedeschi ha capito che ognuno può dare il suo contributo per fermare il virus. Lo ha detto la cancelliera Angela Merkel. “Io vi ringrazio per questo, so bene che vuol dire rinuncia e sacrifici umanamente ed economicamente”.

Ore 15,00 – Coronavirus, ultime notizie – Mnuchin, 1.000 dollari a ognuno entro 3 settimane – ​Tali assegni in contanti fanno parte di un più ampio pacchetto di aiuti da 1.000 miliardi di dollari introdotto dalla Casa Bianca all’inizio di questa settimana. Esso include 300 miliardi di dollari per le piccole imprese per assumere persone e mantenere i lavoratori al libro paga; 200 miliardi di dollari in modo tale da assicurare con la Federal Reserve prestiti garantiti alle industrie duramente colpite come le compagnie aeree; e 500 miliardi di dollari in denaro “depositati direttamente” nei conti correnti degli americani. Secondo l’attuale proposta, gli adulti riceveranno un pagamento immediato di 1.000 dollari e i bambini riceveranno 500 dollari.

Ore 14,00- In Spagna 394 nuovi morti, +30% in 24 ore – La Spagna ha annunciato 394 nuovi decessi legati all’epidemia di Covid-19, portando così il bilancio totale dei morti a 1.720, il più alto in Europa dopo l’Italia. Si tratta di un incremento del 30% rispetto a ieri. Il numero di casi confermati di contagio è salito del 14%  (3.646 unità) fino a 28.572, secondo le cifre diffuse dal ministero della Salute.

Ore 11,00 – Coronavirus, ultime notizie: organizzatori Olimpiadi studiano rinvio (media) – Gli organizzatori giapponesi dei Giochi olimpici di Tokyo 2020 stanno studiando piani per un possibile rinvio della manifestazione iridata, in contrasto con la posizione del governo e del Comitato olimpico internazionale (Cio), i quali finora hanno escluso posticipi. Lo riporta la Reuters, citando due fonti a conoscenza dei colloqui in corso.

Ore 10,00 – In Gb superata soglia 5 mila contagi – I casi di contagio da nuovo coronavirus nel Regno Unito hanno superato i 5 mila. Secondo l’ultimo aggiornamento della John Hopkins University, il numero è di 5.067, con 233 decessi e 65 guariti.     Il sistema sanitario nazionale (Nhs) ha spiegato che i decessi riguardano pazienti tra i 41 e 94 anni di età, tutti con malattie pregresse. A Londra si concentrano oltre un terzo del totale dei morti nel Paese.

Ore 9,00 – Coronavirus, ultime notizie: primo decesso a Cipro – Cipro ha registrato il suo primo decesso legato all’epidemia di Covid-19. Si tratta di un uomo di 70 anni, di origine britannica, secondo quanto riferito dal ministero della Salute. Il paziente era ricoverato in ospedale nel distretto di Famagosta da diversi giorni e soffriva di una patologia cardiaca cronica e cirrosi.

Ore 8,30 – La Colombia registra il primo decesso – La Colombia ha registrato il primo decesso di un paziente malato di Covid-19. Lo ha annunciato il ministero della Salute. Si tratta di un tassista di 58 anni, che aveva portato nella sua auto due turisti stranieri nella città di Cartagena, nel Nord del Paese. Secondo quanto riporta la Cnn, i turisti erano italiani. Inizialmente il paziente era risultato negativo al tampone, ma le analisi effettuate dopo il decesso hanno mostrato che era stato contagiato. Sua sorella è risultata positiva al test sul nuovo coronavirus ed è ora in cura. La Colombia ha registrato finora 210 casi di Covid-19.

Ore 8,00 – India, scatta coprifuoco diurno di 14 ore – È entrato in vigore oggi in India un coprifuoco diurno di 14 ore, con la chiusura di tutte le attività non essenziali compresi metropolitane e treni, per contenere la rapida diffusione del nuovo coronavirus nel Paese, dove i casi di contagio registrati finora sono 315. Il primo ministro, Narendra Modi, ha annunciato che il coprifuoco terminerà alle 21 di oggi (orario di New Delhi). “Chiedo che tutti i cittadini diventino parte di questa campagna nazionale di coprifuoco, per rendere un successo la lotta contro il coronavirus”, ha scritto Modi su Twitter questa mattina poco prima dell’inizio della misura restrittiva, invitando tutti a “rimanere a casa e al sicuro”.

Ore 07,00 – Coronavirus, ultime notizie: autorità Gaza annunciano primi due casi – Le autorità a Gaza hanno confermato i primi due casi di coronavirus nella Striscia: contagiati due palestinesi tornati dal Pakistan.

COSA È SUCCESSO IERI: 

In Germania sono arrivati ad oltre 16.600 e la cancelliera Angela Merkel ha in mente un maxi-piano da 822 miliardi di euro per sostenere l’economia.

La Gran Bretagna si è svegliata con pub, ristoranti e caffè chiusi, dopo la stretta (non proprio tempestiva) di Boris Johnson, ma il governo è stato costretto a lanciare un appello ad una spesa responsabile, dopo che diversi supermercati sono stati svuotati di generi alimentari. Sono 57 le nuove vittime, che portano il totale dei morti a 233. Sale a 5.018 il numero dei casi positivi.

In Francia, dopo quattro giorni di lockdown, la popolazione denuncia la mancanza di mascherine ed il governo tenta di correre ai ripari, facendo testare 40 prototipi di materiale protettivo. Sono 1.847 i nuovi contagiati, secondo quanto annunciato dalla Direzione della Sanità, per un totale di 14.459 casi. Si sono registrati da venerdì altri 112 decessi, per un totale dall’inizio dell’epidemia di 562 morti.

In Belgio salgono a 2.815 i contagiati, mentre i decessi salgono a 67. Nelle ultime 24 ore i contagi sono saliti di 558 e i decessi sono 30 in più. I nuovi ricoverati in terapia intensiva sono 74, e portano il totale a 238. Lo rendono noto le autorità sanitarie belghe, sottolineando che al momento è occupato solo un terzo della capacità di posti di terapia intensiva del Paese.

Il numero di casi di coronavirus in Svizzera e Principato del Liechtenstein registra un’impennata e sale a quota 6.113, ben 1.273 in più rispetto a ieri: in Svizzera salgono anche i decessi, a quota 56, tredici in più in 24 ore. E’ quanto emerge dalle statistiche rese note a metà giornata dall’Ufficio federale di sanità pubblica.

In Croazia rispetto a venerdì sera sono stati confermati 78 nuovi casi di contagio da coronavirus, con il totale salito a 206. Lo ha riferito l’Unità di crisi del ministero della Sanità.

La Finlandia ha annunciato il primo decesso legato al coronavirus. Ne ha dato notizia l’Istituto finlandese della Sanità precisando che si tratta di una persona “anziana” che viveva nell’area della capitale Helsinki. Finora sono stati censiti 521 casi di contagio, ma i test sono stati effettuati solo su pazienti ad alto rischio e si stima che i dati reali sulle persone infettate potrebbero essere 30 volte superiori.

La Russia è pronta a mandare in Italia specialisti e macchinari per contrastare l’epidemia di Covid-19: lo fa sapere il Cremlino riferendo di una telefonata tra il presidente del Consiglio Giuseppe Conte e il presidente russo Vladimir Putin.

Non va meglio negli Stati Uniti, dove cinque Stati hanno ordinato ai loro cittadini di stare a casa vietando le attività non essenziali, da New York alla California, dall’Illinois al Nevada e al New Jersey. In pratica circa 80 milioni di persone, quasi un americano su quattro. Con almeno 66 morti ed oltre 22 mila casi, di cui metà nello Stato di New York, dove Trump ha approvato la dichiarazione di calamità. Gli 007 americani avvisaronon Trump e il Congresso del rischio di una pandemia da coronavirus sin dall’inizio di gennaio, ma i loro allarmi caddero nel vuoto. La pesante accusa arriva dal Washington Post, che ricostruisce i ripetuti moniti delle agenzie di intelligence con rapporti classificati che arrivarono anche sul tavolo dello studio Ovale.

Il presidente della Colombia, Ivan Duque, ha annunciato che da martedì prossimo e fino al 13 aprile verrà imposto nel Paese l’isolamento obbligatorio per far fronte alla pandemia del coronavirus. Circa la metà della popolazione già partecipa da venerdì ad una sorta di prova generale di isolamento che durerà fino alla mezzanotte di lunedì.

Il presidente del Guatemala, Alejandro Giammattei, ha annunciato la chiusura parziale delle attività industriali del Paese per far fronte all’emergenza coronavirus. La misura entrerà in vigore lunedì, ma non riguarderà i settori alimentare, farmaceutico e “tutti quelli relativi alla fabbricazione di prodotti per l’igiene e la sanità”. Il presidente ha inoltre precisato che i supermercati, le stazioni di servizio, le banche ed altre attività commerciali essenziali resteranno aperte.

In Africa i contagi sono quasi arrivati a mille: un numero ancora contenuto rispetto alla popolazione (anche per la mancanza di tamponi e controlli) ma in rapida crescita, con 40 Paesi coinvolti su 54. E se i governi non seguiranno l’invito dell’Oms a “svegliarsi e a prepararsi al peggio”, i danni della pandemia potrebbero essere di gran lunga peggiori rispetto all’Europa.

alla Cina, dove tutto è cominciato, che da tre giorni ha zero contagi e si preoccupa principalmente di quelli importati dall’estero.

Tornano a salire i nuovi casi di coronavirus in Corea del Sud, a causa di alcuni piccoli focolai: secondo i dati forniti dal Korea Centers for Disease Control and Prevention (Kcdc) aggiornati a venerdì, le infezioni aggiuntive sono 147 dalle 87 di giovedì, portando il totale a 8.799. Con 8 nuovi morti, il bilancio dei decessi supera quota 100, fino a 102, a un mese dalla prima vittima causata dal Covid-19.

La Corea del Nord ha affermato che il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha inviato una lettera al leader Kim Jong-un nella quale ha offerto il suo aiuto per la lotta contro il coronavirus e proponendo un piano per “spingere” i legami fra i due Paesi. Lo riferisce l’agenzia di stampa ufficiale nordcoreana Kcna.

Il ministero della Sanità di Singapore ha annunciato i primi due decessi provocati dal coronavirus nella città Stato asiatica: secondo quanto riporta il Guardian si tratta di una 75enne di Singapore e di un indonesiano 64enne. Finora i casi accertati di contagio sono 385.

Leggi anche: 1. Le bare di Bergamo sono l’immagine simbolo della tragedia che stiamo vivendo (di L. Telese) /2. Gli altri eroi che mandano avanti il paese: “Noi corrieri vi consegniamo i pacchi ogni giorno ma rischiamo il contagio”

3. Coronavirus Anno Zero, quel 23 febbraio all’ospedale di Alzano Lombardo: così Bergamo è diventata il lazzaretto d’Italia /4. Ospedali e inceneritori: a rischio la gestione dei rifiuti infetti

TUTTE ULTIME LE NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

542
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.