Covid ultime 24h
casi +15.204
deceduti +467
tamponi +293.770
terapie intensive -20

Coronavirus, ultime notizie dal mondo. Regno Unito: lockdown per altre 3 settimane. Morto lo scrittore Luis Sepulveda. Von der Leyen: “Scusa Italia”

Aggiornamenti in tempo reale dal mondo sull'epidemia da Covid-19

Di Veronica Di Benedetto Montaccini
Pubblicato il 16 Apr. 2020 alle 06:18 Aggiornato il 16 Apr. 2020 alle 22:10
54

Coronavirus, ultime notizie dal mondo: tutte le news in tempo reale

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE – Sono ormai oltre 2 milioni i casi di contagi da Coronavirus nel mondo. La pandemia di Covid-19 ha provocato oltre 127mila morti. Il paese più colpito sono gli Stati Uniti, mentre in Europa l’epicentro resta l’Italia, dove da circa un mese sono in vigore rigide misure restrittive anti-contagio. Qui le ultime notizie sul Covid-19 in Italia. Di seguito le ultime notizie dal mondo sul Coronavirus, aggiornate in tempo reale, di oggi, 16 aprile 2020.

Ore 21,35 – Bolsonaro caccia il ministro della Salute – Il presidente del Brasile Jair Bolsonaro ha licenziato il suo popolare ministro della salute Luiz Mandetta dopo una settimana di stallo tra i due uomini, che sono su posizioni diametralmente opposte sul modo di affrontare la pandemia del Coronavirus. Mandetta ha annunciato la notizia su Twitter. L’ex ministro ha difeso l’isolamento sociale, mentre il presidente insiste che l’impatto della pandemia sull’economia brasiliana in difficoltà è più importante della perdita di vite umane.

Ore 21,22 – Melania Trump telefona a Carrie Symonds – ​La First Lady Melania Trump ha telefonato a Carrie Symonds, la fidanzata di Boris Johnson in attesa di un figlio dal premier britannico e guarita dal Covid-19. Lo ha annunciato la Casa Bianca in una nota, in cui spiega che la First Lady ha fatto “i migliori auguri” e ha sottolineato che “gli Stati Uniti pregano perché loro abbiano una rapida e piena guarigione”. Dopo alcuni giorni di ricovero in terapia intensiva, Johnson sta facendo la convalescenza nella residenza di campagna. La sua fidanzata era stata a letto e con i sintomi per circa una settimana ed è poi guarita. Secondo la Casa Bianca, “la signora Trump e la signorina Symonds si sono dette ottimiste sul fatto che Usa e Gb passino questo difficile periodo e ne escano più forti di prima”.

Ore 20,00 – Francia, quasi 18mila morti – Altre 753 persone hanno perso la vita in Francia a causa della pandemia di Covid-19, portando il bilancio delle vittime a 17.920. In totale le persone che sono state ricoverate dall’inizio dell’epidemia sono 31.305, di cui 6.248 in terapia intensiva.

Ore 18,45 – Usa, a New York lockdown prolungato fino al 15 maggio – “Abbiamo messo sotto controllo la bestia, abbiamo abbattuto il tasso di contagio, ma non è finita”. Con queste parole il governatore dello stato di New York, Andrew Cuomo, ha annunciato che la “pausa” per le attività non essenziali proseguirà fino al 15 maggio, in accordo con altri stati. “Abbiamo fatto più di 500 mila test sul Coronavirus – ha continuato – più di quanti ne abbiano fatti California, Florida e Michigan messi insieme. Siamo riusciti a fare mezzo milione di esami, mettendo in piedi qualcosa che non c’era prima. Appare come una grande cosa, e in effetti lo è. Mi congratulo con tutti quelli che hanno collaborato, ma quando pensi che nello stato ci sono 19 milioni di persone e hai 9 milioni di lavoratori, beh, 500 mila test non suona come un gran numero, giusto?”.

Ore 18,10 – Regno Unito, lockdown prolungato di altre 3 settimane – Il Regno Unito ha deciso di prorogare la chiusura totale del Paese per altre 3 settimane per fronteggiare la pandemia da Coronavirus. Ad annunciarlo il ministro degli Esteri e premier sostituto Dominic Raab a Downing Street. Raab ha confermato che le misure di distanziamento sociale stanno funzionando nel rallentare la diffusione del Covid ma che alleggerirle adesso comporterebbe il rischio di un secondo picco.

Ore 16,30 – Regno Unito, oltre 100mila contagi – Sono più di 100mila in Gran Bretagna i casi accertati di Coronavirus. Lo riferisce il Dipartimento della salute. Le persone contagiate sono 103.093 e le vittime sono 13.729 (+861 nelle ultime 24 ore).

Ore 16,00 – Usa, quasi 640mila casi e 31mila morti – Negli Usa sono stati confermati 639.664 casi di Coronavirus, mentre i decessi legati al Covid-19 sono 30.985, secondo i dati della Johns Hopkins University.

Ore 15,11 – Governo Tripoli annuncia lockdwon e coprifuoco. ​Il governo di Accordo nazionale libico (Gna) ha annunciato un confinamento generale di dieci giorni nelle aree che controlla nella Libia occidentale, compresa la capitale Tripoli, al fine di limitare la diffusione del nuovo Coronavirus nel Paese in guerra. Un “coprifuoco” di 24 ore entrerà in vigore venerdì, ha annunciato il Governo di Tripoli, riconosciuto dall’Onu. Il provvedimento non si applica all’Est del Paese controllato dal maresciallo Khalifa Haftar, così come a gran parte del SWud che sfugge al controllo dei due rivali. Finora in Libia sono stati registrati ufficialmente 48 casi e un decesso. Durante il contenimento, gli ipermercati saranno chiusi, ma i negozi e i negozi locali rimarranno aperti tra le 5 e le 10.

Coronavirus ultime notizie | Ore 14,57 – Ue, continuare procedure rimpatrio migranti. “Nonostante le perturbazioni temporanee causate dal coronavirus, il lavoro sulle procedure di rimpatrio verso paesi terzi dovrebbero continuare”. E’ questa una delle raccomandazioni indirizzate dalla Commissione europea agli Stati membri con le linee guida sull’attuazione delle regole Ue su asilo e rimpatri nell’ambito della crisi del Coronavirus. “Le misure prese a livello mondiale per contenere la pandemia stanno avendo un effetto significativo sui rimpatri”, riconosce la Commissione. Tuttavia le procedure dei rimpatri devono continuare, “in particolare sulle attività che possono essere condotte malgrado le misure restrittive per essere pronti per quando le operazioni di rimpatrio potranno riprendere”. La Commissione ritiene che si debba “dare priorità” ai rimpatri volontari perché “presentano un rischio più basse di salute e sicurezza. Frontex rimane pronta a assistere gli Stati membri nell’organizzare operazioni aeree”, si legge nelle linee guida. La Commissione chiede anche agli Stati membri di non allargare le maglie della detenzione pre-espulsioni. “Le restrizioni temporanee durante la pandemia non dovrebbero essere interpretate come se portassero automaticamente alla conclusione che una prospettiva ragionevole di allontanamento (dal territorio) non esistesse più in tutti i casi”, si legge nel documento.

Ore 14,35 – Usa, sussidi settimanali disoccupazione salgono a 5,2 milioni. I sussidi di disoccupazione negli Usa, nella settimana conclusa lo scorso 11 aprile, salgono a 5,245 milioni, sopra gli attesi 5,1 milioni e contro i 6,6 milioni della settimana scorsa. Nelle tre settimane fino al 4 aprile le richieste erano arrivate a 17 milioni, per cui adesso superano nettamente i 20 milioni, attestandosi sopra i 22 milioni. Secondo gli esperti i sussidi negli Usa continueranno a crescere fino a metà maggio, prima di iniziare a diminuire.

Ore 13,30 – Nigeria, violano quarantena: polizia ne uccide 18 – Le forze di sicurezza nigeriane hanno ucciso 18 persone accusate di non aver rispettato le misure di contenimento nel Paese più popoloso dell’Africa per arginare l’epidemia di Coronavirus. E’ quanto denuncia la Commissione nazionale dei diritti dell’uomo. La Commissione ha registrato 105 atti di violazioni dei diritti umani “perpetrati dalle forze di sicurezza” e “18 persone uccise” in esecuzioni extragiudiziali. Finora in Negoria sono stati segnalati 407 casi confermati di contagio e 12 decessi.

Coronavirus ultime notizie | Ore 12,50 – Morto a 92 anni Lee Konitz, leggenda del jazz – È morto per una polmonite dovuta al Coronavirus all’età di 92 anni il sassofonista americano Lee Konitz, leggenda del jazz. Il musicista – come riporta il Guardian che cita il figlio Josh – si è spento al Lenox Hill Ospital di New York. Nato a Chicago nel 1927 da genitori ebrei, aveva imparato a suonare il clarinetto all’età di 11 anni e l’anno successivo si era avvicinato al sassofono strumento a cui deve 75 anni di fama mondiale. Alla fine degli anni ’40 aveva lavorato con Miles Davis a quello che sarebbe diventato ‘Birth of the Cool’, pietra miliare del jazz.

Ore 11.05- Luis Sepulveda è morto per coronavirus –  Luis Sepulveda è morto per coronavirus. A dare la notizia El Paìs. Lo scrittore si era ammalato di coronavirus qualche settimana fa. Era ricoverato da fine febbraio in ospedale a Oviedo dopo aver contratto l’infezione (qui la notizia completa).

Ore 10,45 – Von der Leyen: “Sentite scuse a Italia ma ora Europa c’è”. La presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, intervenendo in Parlamento ha dichiarato: “Non si può superare una pandemia di tale portata senza la verità: sì, è vero che nessuno era veramente pronto ad affrontare questa pandemia. Ed è vero che molti non erano presenti quando l’Italia ha avuto bisogno di aiuto all’inizio di questa pandemia. L’Ue ora deve presentare una scusa sentita all’Italia, e lo fa. Ma le scuse valgono solo se si cambia comportamento. E c’è voluto molto tempo perché tutti capissero che dobbiamo proteggerci a vicenda. Ma ora la Ue è il cuore pulsante della solidarietà europea, la Ue è in piedi per aiutare chi ha più bisogno”, ha aggiunto. “La Ue ha dato una risposta collettiva mobilitando 3 mila miliardi di euro, è la risposta più impressionante che si sia mai avuta a livello internazionale, ma sappiamo che bisogna fare molto di più perché il mondo di domani sarà molto diverso dal mondo di ieri”, ha detto von der Leyen, ricordando che la Ue mobiliterà 100 miliardi per sostenere i governi per intervenire nella lotta alla disoccupazione. Questa è la definizione della solidarietà europea”.

Coronavirus ultime notizie | Ore 10,09 – Ue, von der Leyen: “Bilancio è nostro Piano Marshall”. “Abbiamo bisogno di un Piano Marshall” per far fronte alla crisi economica causata dal Coronavirus “e c’è solo uno strumento che può essere adottato immediatamente, ed è il bilancio europeo”. Lo ribadisce la presidente della Commissione, Ursula von der Leyen intervenendo al Parlamento europeo. Secondo von der Leyen il bilancio “sarà il faro, la guida del nostro rilancio e risanamento. Deve essere diverso da quello che abbiamo immaginato. Useremo la forza del bilancio Ue per liberare investimenti pubblici e privati massicci”.

Ore 07.25 – Morto Wynn Handman: insegnò recitazione alle star di Hollywood –  Lutto a Hollywood. Morto a causa del Coronavirus Wynn Handman all’età di 97 anni. Si tratta di colui che è stato un vero e proprio insegnante di recitazione per star del calibro di Michael Douglas e Richard Gere, ma anche di attori come Kathleen Chalfant, Raul Julia, Frank Langella, Christopher Walken, Denzel Washington.

Handman, tra i pionieri del teatro d’autore, nel 1963 fondò l’American Place Theatre di New York. Nel 2019 Netflix gli ah dedicato un documentario dal titolo “It Takes a Lunatic”, regia di Billy Lions. Nel docufilm ci sono anche i racconti di Richard Gere e Michael Douglas.

Coronavirus ultime notizie | Ore 7,00 – Trump: “Usa hanno superato il picco nei contagi” – Gli Stati Uniti hanno probabilmente superato il picco dei contagi di coronavirus. Lo ha detto il presidente Donald Trump durante la conferenza stampa alla Casa Bianca sul Covid-19. “Chiaramente la nostra aggressiva strategia sta funzionando”, ha dichiarato Trump citando in particolare il calo dei contagi a New York e Detroit.”I dati suggeriscono che abbiamo passato il picco dei nuovi casi”, ha rimarcato. Negli Stati Uniti, però, il coronavirus ha ucciso altre 2.600 persone in 24 ore, il bilancio giornaliero in assoluto più grave a livello mondiale. Emerge dall’ultimo aggiornamento della Johns Hopkins University che segnala 2.569 decessi. Il totale dei morti negli Usa sale così a 28.326.

COSA È SUCCESSO IERI

Francia, oltre 17mila vittime – L’epidemia di Coronavirus ha provocato almeno 17.167 vittime dall’inizio di marzo in Francia. Di questi, 10.643 sono morti in ospedale. Lo ha comunicato il direttore generale della Salute, Jérôme Salomon. Altre 6.524 persone positive al Covid-19 sono morte nelle case di riposo o in altri stabilimenti medico-sociali dall’inizio dell’epidemia.

Lussemburgo, obbligo di mascherine – Il Granducato di Lussemburgo si aggiunge ai Paesi che hanno ordinato ai propri cittadini l’uso obbligatorio di mascherine per contenere la diffusione del nuovo Coronavirus. “Sarà obbligatorio proteggere la bocca o con una sciarpa o con una bandana o con una mascherina”, ha annunciato il primo ministro Xavier Bettel, come riporta il Guardian.

Regno Unito, Harry e Meghan donano 90mila sterline in beneficenza – Harry e Meghan hanno donato 90mila sterline, provenienti dalla trasmissione sulla Bbc del loro matrimonio, a ‘Feeding Britain’, un’organizzazione di beneficenza che si occupa di nutrire i bambini durante la pandemia di Coronavirus. A guidare l’associazione è l’arcivescovo di Canterbury che ha officiato le loro nozze. “Il duca e la duchessa hanno parlato di recente con l’arcivescovo e si sono commossi nell’ascoltare tutto il lavoro svolto dall’organizzazione per sostenere le persone durante il Covid-19”. Le spese per la trasmissione delle loro nozze sono state sostenute dalla Bbc e compensate dai diritti e dalle successive vendite di articoli come i Dvd; era stato concordato però che se ci fosse stato un eccesso, una percentuale dei profitti sarebbe andata in beneficenza, su indicazione di Harry e Meghan. I Sussex “sono lieti di essere in grado di garantire che questo denaro venga donato a una causa così grande”.

Superati i 2 milioni di contagi nel mondo – Sono più di due milioni le persone nel mondo contagiate dal Coronavirus. Secondo i dati della Johns Hopkins University, i casi registrati sono 2.000.984. I morti sono 128.071.

Coronavirus ultime notizie | Germania verso le prime riaperture – In Germania si va verso un graduale ritorno alla normalità dopo il Coronavirus: stando ad una bozza di decreto presentato oggi al vertice tra il governo tedesco e i governatori dei Laender e anticipato da vari media tra cui lo Spiegel, a partire dalla prossima settimana saranno riaperti negozi fino a 800 metri quadri, nonché tutte le concessionarie auto, mentre le regole d’igiene e di distanze tra le persone di almeno un metro e mezzo rimarranno in vigore almeno fino al 3 maggio, così come varrà ancora il divieto di assembramento di gruppi oltre due persone. Tra le altre aperture, è previsto un ritorno all’attività per alcune tipologie di esercizi commerciali, tra cui librerie, negozi di mobili, telecomunicazioni e tecnologia.

In Corea del Sud si vota nonostante il Coronavirus: cittadini alle urne con guanti e mascherine. Tra le misure anti-contagio il distanziamento interpersonale, mascherine e guanti, cabine separate per chi ha la febbre, misurazione delle temperatura prima di entrare al seggi. Leggi la notizia completa.

Trump ordina stop ai fondi Usa contro l’Oms – Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha dichiarato di aver ordinato il “blocco dei finanziamenti” Usa all’Organizzazione Mondiale della Sanità, lanciando accuse precise nei confronti dell’Oms. Trump, infatti, ha annunciato che l’amministrazione americana condurrà un’inchiesta sull’operato dell’Oms, accusando l’Organizzazione Mondiale della Sanità di “seria cattiva gestione e insabbiamento” della diffusione del virus, reclamando che venga inchiodata alla sue responsabilità. Il capo della Casa Bianca, quindi, ha sottolineato come “le altre nazioni che hanno seguito le linee guida dell’Oms, lasciando le frontiere aperte alla Cina, abbiano contribuito a far accelerare la pandemia nel mondo”. La decisione di non chiudere le frontiere secondo Trump rappresenta “una delle più grandi tragedie e mancate opportunità fin dai primi giorni” della diffusione del Covid-19. L’Oms, inoltre, secondo Trump “non è riuscita a svolgere i suoi compiti basilari e deve essere inchiodata alle sue responsabilità”. Intanto negli Usa nelle ultime 24 ore si è registrato un nuovo record di morti, 2.228, mentre i contagi hanno superato i 600mila casi.

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI

Leggi anche: 1. Il grande flop dell’ospedale Covid-19 a Milano Fiera: costato 21 milioni, ospita 3 pazienti (di L. Tosa) /2. Il dirigente condannato, l’assessore incompetente, il direttore pentito. La catena di comando che poteva fermare il virus all’ospedale di Alzano Lombardo ma non l’ha fatto

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

54
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.