Coronavirus, in Francia il più grande raduno dei Puffi sfida l’epidemia: “Pufferemo il virus”. Ma sui social è bufera

Raffica d'insulti social contro i partecipanti al grande raduno dei Puffi che ha avuto luogo a Laderneau, un comune della Bretagna, durante il fine settimana del 7 marzo

Di Marta Vigneri
Pubblicato il 9 Mar. 2020 alle 20:32 Aggiornato il 10 Mar. 2020 alle 11:03
3.8k
Immagine di copertina

Coronavirus, in Francia il raduno dei puffi che sfida l’epidemia

Sabato 7 marzo migliaia di persone si sono ritrovate Laderneau, a nord ovest della Francia, per il grande raduno mondiale dei Puffi. Circa 3500 fan del celebre fumetto belga, travestite con calzari e cappello bianco e con la pelle dipinta di blu, si sono radunate nel comune della Bretagna con l’obiettivo di rendere l’evento il più importante di questo tipo per numero di partecipanti, e raggiungere un nuovo record.

Ma in tempi di coronavirus e misure restrittive per contenere il contagio, il grande raduno ha suscitato sconcerto e scalpore in Francia, che è diventato il paese d’Europa più colpito dal coronavirus dopo l’Italia. Su Twitter, dove l’agenzia di stampa Afp ha pubblicato un video con le immagini dell’evento, gli utenti social hanno riempito i partecipanti di insulti, soprattutto perché i protagonisti avevano l’aria di voler “sfidare” il virus con superficiale ironia.

“Pufferemo il coronavirus”, dice un uomo nel filmato. E le reazioni non sono tardate ad arrivare: “Come si dice idioti in francese?”, commenta qualcuno. “Sono pazzi”, scrive un utente su Twitter. “Siete degli irresponsabili!”. Questi sono solo alcuni dei commenti arrivati da ogni parte del mondo e dalla Francia, dove è stata superata la soglia dei mille contagi e in cui ogni assembramento ha il potenziale di diffondere a macchia d’olio il virus.

Leggi anche:

1.Coronavirus, il paziente uno di Codogno è uscito dalla terapia intensiva: “Respira autonomamente” 2. Coronavirus, ultime notizie. Nuovo bilancio: “7.985 contagi, 463 morti e 724 guariti”. 3. Il video francese sulla pizza al Coronavirus che indigna l’Italia

TUTTE LE NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

3.8k
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.