Covid ultime 24h
casi +16.146
deceduti +477
tamponi +273.506
terapie intensive -35

Greta Thunberg in autoisolamento: “Forse ho avuto il Coronavirus”

Di Cristina Migliaccio
Pubblicato il 24 Mar. 2020 alle 17:51 Aggiornato il 24 Mar. 2020 alle 17:58
206
Immagine di copertina
Crediti: Instagram

Greta Thunberg in autoisolamento: “Potrei aver avuto il Coronavirus, ho tutti i sintomi”

Anche Greta Thunberg potrebbe aver contratto il Coronavirus. L’attivista svedese ha utilizzato Instagram come canale di comunicazione per rivolgersi a tutti i giovani del mondo e spiegare loro l’importanza di rimanere a casa, per la propria salvezza e per quella degli altri. Greta ha scelto di porsi in autoisolamento ed è preoccupata anche per suo padre Svante, che ha viaggiato con lei in giro per l’Europa nelle ultime settimane e che potrebbe essere stato contagiato a sua volta.

“Nelle ultime due settimane sono rimasta a casa. Da quando sono tornata dal mio viaggio in Europa centrale mi sono isolata (in un appartamento preso in prestito lontano da mia madre e mia sorella)… Circa dieci giorni fa ho iniziato a sentire alcuni sintomi, esattamente nello stesso momento di mio padre, che ha viaggiato con me da Bruxelles. Mi sentivo stanca, avevo brividi, mal di gola e tosse… Mio padre ha avuto gli stessi sintomi, ma molto più intensi e con la febbre”, ha spiegato l’attivista svedese su Instagram. Greta ha poi aggiunto che in Svezia “non puoi testare te stesso per Covid-19 a meno che tu non abbia bisogno di cure mediche urgenti. A tutti i malati viene detto di restare a casa e di isolarsi. Dunque non ho fatto il test per il Covid-19, ma è estremamente probabile che lo abbia avuto, visti i sintomi e le circostanze”.

Greta Thunberg potrebbe aver avuto il Coronavirus: l’appello ai giovani su Instagram

Poi, rivolgendosi a tutti quei giovani che credono di essere invincibili e di non mostrare sintomi, Greta ha scritto:  “Non mi sentivo male e non sospettavo di nulla. Questo rende il virus pericoloso. Molti (specialmente i giovani) potrebbero non notare alcun sintomo o sintomi molto lievi. Quindi in tanti non sanno di avere il virus e possono trasmetterlo alle persone a rischio. Noi che non apparteniamo ai gruppi di persone a rischio abbiamo una responsabilità enorme, le nostre azioni possono fare la differenza tra la vita e la morte per molti altri. Tenetelo a mente”. L’attivista svedese ha poi concluso accodandosi al coro dei “restate a casa” che ha invaso il web.

Leggi anche:

1. Coronavirus: in arrivo il test rapido per diagnosi Covid-19 in pochi minuti / 2. Coronavirus, la canzone rap del bambino di 11 anni “per resistere” è virale

206
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.