Covid ultime 24h
casi +13.571
deceduti +524
tamponi +279.762
terapie intensive -26

Coppia gay minacciata dai condomini: “Voi omosessuali siete i primi a contrarre il Coronavirus, andatevene”

Di Antonio Scali
Pubblicato il 2 Apr. 2020 alle 21:07
1.6k
Immagine di copertina

Coppia gay minacciata: “Andatevene, perché gli omosessuali sono i primi a contrarre il Coronavirus”

Con un bigliettino lasciato sul parabrezza della loro auto, i vicini di casa hanno chiesto a una coppia gay di lasciare il loro appartamento. Il motivo? Secondo i condomini “gli omosessuali sono i primi a essere contaminati dal Coronavirus”. L’assurda storia arriva dalla Francia, in un tranquillo quartiere di Marsiglia.

Così David, 33 anni, si è ritrovato sul proprio parabrezza questo terrificante bigliettino vergato a mano: “Potreste per favore lasciare il palazzo, perché sappiamo che voi omosessuali siete i primi ad essere contaminati dal COVID-19. Questo è il primo avvertimento. Grazie”. Un messaggio minaccioso, che dimostra tutta l’ignoranza delle persone che lo hanno scritto.

coppia gay coronavirus

Non c’è infatti nemmeno bisogno di specificare che il Coronavirus colpisce tutti, senza alcuna distinzione per quanto riguarda l’orientamento religioso, la religione o il ceto sociale. David, come riporta il sito Tetu.com che ha pubblicato la lettera, crede di aver riconosciuto dalla calligrafia l’autore della messaggio minatorio. L’umo, tra l’altro, in passato avrebbe già presentato una denuncia contro i vicini musulmani, perché a suo dire suonavano troppa “musica orientale”.

“Penso che sia una persona senza intelligenza e istruzione. Penso che questa persona sia fortemente religiosa e che crede veramente in ciò che dice”, ha raccontato David al sito francese. La coppia ha poi provato a denunciare l’accaduto alla polizia, che però ha risposto che la lettera “non è una minaccia ma un avvertimento”. David, piuttosto indignato, ha poi raccontato l’accaduto su Facebook: “Il mio compagno ha un carattere forte, è piuttosto arrogante. Sono abbastanza sereno. Mi chiedo cosa capiterà la prossima volta. Mi romperanno la macchina? Mi aspetteranno di sotto?”.

Leggi anche: 1. ESCLUSIVO TPI: “Tamponi, tracciamento digitale e niente lockdown: così abbiamo contenuto il Coronavirus”. Il ministero della Salute della Corea del Sud spiega il modello coreano / 2. Coronavirus, cos’è successo a febbraio in quella clinica di Piacenza? La vera storia di un boom di contagi (di S.Lucarelli) / 3.ESCLUSIVO TPI: Una nota riservata dell’Iss rivela che il 2 marzo era stata chiesta la chiusura di Alzano Lombardo e Nembro. Cronaca di un’epidemia annunciata

TUTTE LE NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

1.6k
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.