Covid ultime 24h
casi +11.629
deceduti +299
tamponi +216.211
terapie intensive +14

Coppia trovata morta in casa accanto al figlio di due anni addormentato

I due sono stati trovati dal coinquilino nel letto matrimoniale

Di Giovanni Macchi
Pubblicato il 6 Set. 2019 alle 15:02 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 19:42
0
Immagine di copertina

Coppia trovata morta accanto al figlio addormentato di due anni

Una coppia è stata trovata morta in casa con il figlio addormentato accanto a loro a Burton, nel Derbyshire, mercoledì notte.

A trovare i corpi dei due, Kiril Nemcev e Lana Nemceva, di 32 e 23 anni, è stato il compagno di stanza, che ha trovato i coinquilini morti nel letto matrimoniale con accanto il figlio di due anni che dormiva.

L’uomo che ha ritrovato la coppia, un magazziniere di 47 anni, ha riferito a un tabloid britannico che Kiril si era lamentato di essere stanco del suo lavoro come chef di Pizza Express negli ultimi mesi.

“Penso fosse depresso, mi ha detto che la moglie non lo capiva. Un tempo erano felici, ma ultimamente tra i due c’era molta tensione”.

Il testimone ha poi aggiunto: “Lana era arrabbiata perché diceva che Kiril pensava sempre di aver ragione, e che lei invece avesse sempre torto. Ma non so cosa abbia potuto scatenare una circostanza simile”.

Eppure pochi giorni prima di essere trovati morti i due avevano festeggiato il compleanno di due anni del figlio.

Kiril ha incontrato Lana in Lituania sei anni fa, poco dopo essersi trasferito nel Regno Unito.

Secondo una prima ricostruzione, Kiril non era andato al lavoro a Pizza Express la sera prima di essere ritrovato senza vita, e pero la polizia potrebbe essersi trattato di un omicidio-suicidio.

Gli agenti hanno lanciato un appello a chiunque abbia informazioni aggiuntive per aiutarli a ricostruire la vicenda e scoprire come i due abbiano perso la vita lasciando vivo il piccolo.

Morti per overdose in un motel, figlia di 6 mesi sola per 3 giorni accanto ai cadaveri

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.