Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 18:58
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Erano la coppia più bella del web: la loro morte è avvolta dal mistero

Immagine di copertina

Gli inquirenti inizialmente hanno ipotizzato che i due giovani fossero morti nel sonno a causa di un'overdose

Christian Kent e Michelle Avila, di 20 e 23 anni, erano una delle coppie più famose su Instagram grazie alle foto dei loro viaggi in giro per il mondo e alla loro bellezza. I due giovani sono morti il 14 ottobre 2018 nella loro casa di Newport, in California, ma le circostanze del loro decesso restano misteriose.

Gli inquirenti inizialmente hanno ipotizzato che i due giovani fossero morti nel sonno a causa di un’overdose, ma mesi dopo il ritrovamento dei cadaveri gli esami tossicologici non hanno dato alcun risultato a sostegno di questa prima tesi.

Interrogata dagli agenti, la madre di Michelle Avila aveva spiegato che la figlia e il ragazzo la sera prima di morire avevano partecipato a una festa, ma i due erano ritornati a casa presto a non avrebbero nemmeno bevuto.

La ragazza infatti stava prendendo degli antibiotici per il raffreddore ed era stata attenta a non mischiare i medicinali con l’alcol.

A trovare i cadaveri di Christian Kent e Michelle Avila è stata la madre, che non sentendo rumori provenire dalla stanza era entrata per accertarsi che i due stessero bene.

Una volta scoperto che la figlia e il ragazzo erano morti, i genitori di Michelle hanno avvertito le forze dell’ordine che hanno subito controllato se ci fossero o meno sostanze stupefacenti, senza però trovarne.

Avrei preferito accorgermi che fossero tossicodipendenti così avrei cercato di fare qualcosa”, è stato  il commento del padre di Michelle Avila agli agenti.

“Siamo devastati perché non ci siamo accorti di nulla, non c’era alcun segno di una loro dipendenza”.

“I genitori devono sapere che i loro figli non sono al sicuro”, ha poi aggiunto l’uomo il padre al Coast Report Online, parlando del problema degli oppiacei. “Questa morte è la prova che nessuno è perfetto, anche se lo sembra. Erano due giovani bellissimi, è stato come Romeo e Giulietta, sono morti insieme, mentre si abbracciavano”.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Elezioni in Germania, proiezioni: Spd in vantaggio sulla Cdu. Scholz: "I tedeschi vogliono il cambiamento"
Esteri / I talebani appendono i cadaveri di 4 uomini a una gru nella piazza di Herat: “Ecco la pena per i rapitori”
Esteri / Nel Regno Unito mancano cibo e benzina, la colpa è della Brexit e nessuno lo dice
Ti potrebbe interessare
Esteri / Elezioni in Germania, proiezioni: Spd in vantaggio sulla Cdu. Scholz: "I tedeschi vogliono il cambiamento"
Esteri / I talebani appendono i cadaveri di 4 uomini a una gru nella piazza di Herat: “Ecco la pena per i rapitori”
Esteri / Nel Regno Unito mancano cibo e benzina, la colpa è della Brexit e nessuno lo dice
Esteri / Afghanistan, attentato esplosivo a Jalalabad: 8 morti
Esteri / “Tassate noi ricchi”: a TPI parla l’ereditiera tedesca che propone la patrimoniale per colmare le disuguaglianze
Esteri / Tunisia: il presidente Saied si attribuisce poteri quasi illimitati. “È un colpo di stato”
Esteri / Draghi: "L'Italia donerà 45 milioni di vaccini ai Paesi più poveri"
Esteri / Germania, niente stipendio ai no vax in quarantena: “Perché devono pagare altri per chi sceglie di non vaccinarsi?”
Esteri / Elezioni in Germania: chi sarà il successore di Angela Merkel
Esteri / Francia, candidato alle presidenziali attacca la Nutella: “Fa male ai bambini e all’ambiente”