Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 15:04
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Contro i droni

Immagine di copertina

Manifestanti pachistani hanno preso il controllo di una via di rifornimento delle truppe Nato. Per protestare contro i droni

Degli attivisti pachistani hanno bloccato la via di rifornimento principale per le truppe Nato in Afghanistan per protestare contro gli attacchi dei droni statunitensi.

Il blocco si trova su una strada della provincia di Khyber Pakhtunkhwa a nord-ovest del Pakistan, che viene utilizzata per trasportare le merci e i viveri da e per l’Afghanistan. I manifestanti hanno preso il controllo della strada, decidendo chi può passare e chi no.

Imran Khan, leader dell’opposizione del partito di opposizione del Pakistan Tehrik-e-Insaf (Pti), ha dichiarato che le proteste continueranno fino a quando non ci saranno più attacchi dei droni nella zona a nord-ovest del Pakistan.

Secondo Khan, oltre a causare vittime civili i droni stanno anche allontanando ogni possibilità di pace con i talebani.

Questa protesta accade quasi un mese dopo l’uccisione da parte di un drone del leader dei talebani Hakimullak Mehsud, che aveva detto di essere disposto a trattare. il suo successore Mullah Fazlullah sembra aver respinto ogni iniziativa di pace.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Gaza: oltre 35.600 morti dal 7 ottobre. Qatar: "I colloqui per la tregua sono in stallo". Israele, Il ministro della Difesa Gallant: "Non riconosciamo l'autorità della Cpi". Il collega Ben Gvir: "Pronto a trasferirmi nella Striscia dopo la guerra". Iran: le presidenziali si terranno il 28 giugno
Esteri / Corte penale internazionale, il procuratore chiede l'arresto per Netanyahu, Gallant e tre leader di Hamas
Esteri / Vittoria per Julian Assange: può fare appello contro l’estradizione negli Usa
Ti potrebbe interessare
Esteri / Gaza: oltre 35.600 morti dal 7 ottobre. Qatar: "I colloqui per la tregua sono in stallo". Israele, Il ministro della Difesa Gallant: "Non riconosciamo l'autorità della Cpi". Il collega Ben Gvir: "Pronto a trasferirmi nella Striscia dopo la guerra". Iran: le presidenziali si terranno il 28 giugno
Esteri / Corte penale internazionale, il procuratore chiede l'arresto per Netanyahu, Gallant e tre leader di Hamas
Esteri / Vittoria per Julian Assange: può fare appello contro l’estradizione negli Usa
Esteri / Iran: cosa può accadere ora dopo la morte del presidente Raisi
Esteri / Cosa sappiamo finora sull'incidente del presidente iraniano Raisi
Esteri / Corte penale internazionale, il procuratore capo chiede l'arresto per Netanyahu, Gallant e i leader di Hamas. Israele: "Uno scandalo". Biden: "Oltraggioso". Hamas: "Equipara vittime e carnefice"
Esteri / Iran: Mokhber presidente ad interim. Ali Bagheri nominato ministro degli Esteri. Domani i funerali di Stato. Aperta un'indagine sull'incidente. Il Consiglio di Sicurezza Onu osserva un minuto di silenzio
Esteri / Guerra in Ucraina, Kiev: “I russi hanno perso 10.000 uomini in una settimana”
Esteri / Ultimatum di Gantz a Netanyahu. L’Onu: 800 mila persone in fuga da Rafah. Al Jazeera: 64 morti a Gaza nelle ultime 24 ore
Esteri / Guerra in Ucraina, Mosca: eliminati nel Donbass 125 militari ucraini in 24 ore