Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:15
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Il Partito unionista democratico sosterrà il governo di Theresa May

Immagine di copertina
Credit: Andrew Yates

I conservatori hanno raggiunto un accordo con gli unionisti dell'Irlanda del Nord. La premier britannica ha incontrato a Downing Street la leader del Dup Arlene Foster

I conservatori britannici hanno raggiunto lunedì 26 giugno un accordo con il Partito unionista democratico dell’Irlanda del Nord (Dup), che ha garantito il suo supporto al nuovo governo di Theresa May nel Regno Unito.

May ha incontrato la leader del Dup, Arlene Foster, a Downing Street per raggiungere un compromesso. I contenuti dell’accordo per il momento non sono ancora stati resi noti.

– LEGGI ANCHE: Chi è il Partito Unionista Democratico dell’Irlanda del Nord

Il partito unionista democratico dell’Irlanda del Nord (Dup) è il quinto maggior partito a Westminster con 10 seggi. Ha due deputati in più di quelli necessari a Theresa May per avere la maggioranza in parlamento.

– LEGGI ANCHE: L’ombra della loggia orangista dietro Theresa May

Il Dup è guidato da Arlene Foster, prima ministra dell’Irlanda del Nord. È pro-Brexit, contrario alla protezione ambientale e ai diritti degli omosessuali.

Fu fondato nel 1971 da Ian Pasley e ha storici legami con i gruppi paramilitari lealisti che combatterono a fianco dei soldati inglesi durante le rivolte avvenute tra gli anni Settanta e Ottanta a Belfast e con formazioni politiche di estrema destra.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Regno Unito, dimissioni a raffica dal governo Johnson: “Ha le ore contate”
Esteri / Forbes, Rihanna è la più giovane miliardaria degli Stati Uniti. Ma non grazie alla musica
Esteri / Cile, riceve per errore lo stipendio 330 volte, si dimette e fugge: ricercato
Ti potrebbe interessare
Esteri / Regno Unito, dimissioni a raffica dal governo Johnson: “Ha le ore contate”
Esteri / Forbes, Rihanna è la più giovane miliardaria degli Stati Uniti. Ma non grazie alla musica
Esteri / Cile, riceve per errore lo stipendio 330 volte, si dimette e fugge: ricercato
Esteri / Estradato dal Brasile il boss Rocco Morabito, deve scontare 30 anni di carcere
Esteri / Guerra in Ucraina, Ankara verso confisca del grano sul cargo russo. Di Maio: "Rafforzamento Nato dimostra fallimento Putin"
Esteri / Vertice italo-turco, Erdogan: “Con Italia rapporti sempre più sviluppati”. Draghi: “Turchi partner, amici e alleati”
Esteri / InvestEU: la Commissione Europea e l’italiana Cassa Depositi e Prestiti firmano il primo accordo europeo di Advisory
Esteri / Lumache giganti invadono il Sud della Florida: una città in quarantena
Esteri / Burkina Faso, strage di cristiani in un villaggio. Ci sono almeno 22 morti
Esteri / Chi è Robert Crimo, il rapper arrestato per la sparatoria del 4 luglio in Illinois