Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 07:00
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

In Congo non ci sono abbastanza siringhe per i vaccini contro la febbre gialla

Immagine di copertina

Il mese scorso è scoppiata un'epidemia del virus mortale e le scorte mondiali di vaccini sono in calo, la campagna dell'Oms è a rischio

Sembra incredibile eppure è proprio così: la carenza di siringhe sta limitando gli sforzi degli operatori sanitari per vaccinare la popolazione della Repubblica democratica del Congo contro un’epidemia di febbre gialla, nonostante nel paese siano state consegnate oltre un milione di dosi.

L’epidemia è stata dichiarata il mese scorso nella capitale Kinshasa e in altre due province che confinano con l’Angola dove da dicembre 2015 a oggi, la febbre gialla ha ucciso 350 persone.

L’Organizzazione mondiale per la sanità (Oms) ha riferito che i casi sospetti in Congo sono circa 1.400, e ha registrato 82 decessi. Desta particolare preoccupazione la possibilità che l’epidemia si diffonda a Kinshasa, una città da 12 milioni di abitanti e servizi sanitari inadeguati.

L’Oms ha intenzione di cominciare una campagna di vaccinazioni nella provincia di Kwango il 20 luglio ma il suo portavoce in Congo, Eugene Kabambi, ha riferito che il paese dispone di meno della metà delle siringhe che sarebbero necessarie.

Inoltre, le scorte mondiali di vaccini per la febbre gialla, un virus diffuso dalle zanzare, sono circa sei milioni e la produzione di altre dosi richiede un anno. Insomma, non bastano per tutti, anche se l’Oms ha raccomandato di iniettare a ciascun paziente una dose ridotta utile a bloccare il contagio almeno temporaneamente.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Morto Colin Powell, primo afroamericano a ricoprire il ruolo di segretario di Stato Usa
Esteri / La crisi climatica colpisce Gaza: il territorio palestinese rimarrà senza olio
Esteri / Crisi climatica: negli Stati Uniti il fiume Colorado rischia di scomparire
Ti potrebbe interessare
Esteri / Morto Colin Powell, primo afroamericano a ricoprire il ruolo di segretario di Stato Usa
Esteri / La crisi climatica colpisce Gaza: il territorio palestinese rimarrà senza olio
Esteri / Crisi climatica: negli Stati Uniti il fiume Colorado rischia di scomparire
Esteri / Scotland Yard, il deputato britannico David Amess è stato ucciso “per terrorismo”
Esteri / Polonia, in piazza per dire No all’uscita dall’Ue: il fotoreportage su The Post Internazionale
Esteri / Buckingham Palace e la Torre di Londra potrebbero finire in fondo al mare: lo studio
Esteri / Dall’Austria all’Etiopia: le notizie dal mondo di questa settimana
Esteri / Farnesina, gioco delle coppie all’ambasciata in Russia: parentopoli all’italiana
Esteri / Sei vegano? Nel Regno Unito puoi esimerti dal vaccino anti-Covid: “È come una fede religiosa”
Esteri / La regina Elisabetta come Greta: "I leader parlano di ambiente, ma non fanno niente"