Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 18:35
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Condannati due degli aggressori di Colonia

Immagine di copertina

Un anno con sospensione condizionale della pena per un ventenne iracheno e un 26enne algerino

Un tribunale tedesco ha condannato due uomini accusati di aver aggredito sessualmente alcune donne durante i festeggiamenti di capodanno a Colonia, un evento che causò un’ondata di indignazione e che portò parte dell’opinione pubblica a schierarsi contro l’accoglienza di rifugiati e migranti.

Il tribunale distrettuale di Colonia ha condannato a un anno di reclusione con sospensione condizionale della pena a un ventenne iracheno e un 26enne algerino.

Si tratta delle prime condanne per gli eventi di capodanno, quando centinaia di donne avevano denunciato alla polizia di essere state molestate, aggredite e derubate da gruppi di uomini fuori dalla stazione centrale di Colonia. 

Il tribunale ha rilevato che i due uomini, insieme a un gruppo di altri dieci o quindici, hanno circondato e separato una coppia. L’iracheno è stato dichiarato colpevole di aver baciato la donna e di averle leccato la faccia contro il suo volere.

L’algerino aveva invece impedito all’uomo che accompagnava la vittima di intervenire e gli aveva chiesto se l’avrebbe abbandonata per la somma di cinquemila euro. È stato condannato per complicità in un’aggressione sessuale.

L’iracheno è stato giudicato secondo il diritto minorile per la giovane età e dovrà partecipare a un corso d’integrazione e scontare 80 ore di lavoro comunitario.

Altre persone coinvolte negli attacchi di capodanni sono stati condannati per furto e crimini minori.

Leggi anche: NO VUOL DIRE NO: IN GERMANIA SI VOTA PER RIFORMARE LA LEGGE SULLO STUPRO

Ti potrebbe interessare
Esteri / Boom di contagi nel Regno Unito, il governo corre ai ripari e apre al Green Pass
Esteri / Colombia, catturato il narcotrafficante Otoniel. Il presidente Duque: "È il colpo del secolo"
Esteri / Erdogan espelle 10 ambasciatori occidentali tra cui Usa e Francia
Ti potrebbe interessare
Esteri / Boom di contagi nel Regno Unito, il governo corre ai ripari e apre al Green Pass
Esteri / Colombia, catturato il narcotrafficante Otoniel. Il presidente Duque: "È il colpo del secolo"
Esteri / Erdogan espelle 10 ambasciatori occidentali tra cui Usa e Francia
Esteri / I vincitori del Wildlife Photographer of the Year 2021
Esteri / Un sistema progettato per evitare la tirannia della maggioranza ha creato la tirannia della minoranza
Esteri / Senatore eletto coi brogli. Ma neanche ora che è stato scoperto dovrà restituire un euro
Esteri / Esercito Europeo: cos’è, come funziona e chi ne fa parte
Esteri / Scudo spaziale, battaglione da 5.000 unità, cooperazione con la Nato: come sarà l’esercito europeo
Esteri / Dalla Polonia al Brasile: le notizie dal mondo di questa settimana
Esteri / Regno Unito, la regina Elisabetta II ha trascorso la notte in ospedale: è la prima volta in 8 anni