Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 06:04
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

In Cina per diventare giornalisti si deve superare un esame sul pensiero di Xi Jinping e sul marxismo

Immagine di copertina

I primi di ottobre partirà la prima fase della prova: un test a crocette per 10mila giornalisti di 14 testate governative. 

Cina, per diventare giornalisti bisogna superare superare un esame su Xi Jinping

In Cina, gli aspiranti giornalisti, per riuscire ad avere in tasca l’ambito tesserino da professionista, devono prima superare un esame di Stato sul pensiero del presidente Xi Jinping e sul marxismo.

I primi di ottobre partirà la prima fase della prova: un test a crocette per 10mila giornalisti di 14 testate governative.

Per facilitare lo studio il governo a gennaio ha lanciato la app “Xuexu Qiangguo”, che permetterà ai candidati di esercitarsi nelle risposte. Per accedervi basta loggarsi con nome e cognome e cercare di fare progressi. La registrazione era inizialmente obbligatoria per tutti i membri del partito comunista.

La stessa applicazione servirà anche per affrontare il test il giorno dell’esame. In totale la prova è suddivisa in cinque parti. Oggetto di almeno due sezioni della prova saranno la storia dell’azione politica del presidente, le sue riforme e il suo pensiero. Un altra sezione sarà dedicata alla verifica della conoscenza del marxismo.

Chi non riuscirà a passare l’esame potrà fare solo un secondo tentativo, dopo il quale perderà la possibilità di diventare reporter. Chi invece supererà l’esame potrà ottenere un nuovo tesserino o mantenere quello che già possiede, e dovrà sottoporsi ad una nuova verifica dopo cinque anni.

Il test è stato voluto dall’Ufficio propaganda del partito comunista cinese e l’opportunità di esercitare la professione su tutto il territorio nazionale è vincolata al suo superamento.

Il pensiero di Xi Jinping entra nella costituzione cinese, è il più potente dai tempi di Mao

Ti potrebbe interessare
Esteri / Condannato a 25 anni l’eroe di “Hotel Rwanda”: salvò 1.200 persone dal genocidio
Esteri / “Russia responsabile dell’assassinio di Litvinenko”: la sentenza della Corte europea dei diritti dell’uomo
Esteri / La disperazione di Haiti dopo il terremoto: il fotoreportage su The Post Internazionale
Ti potrebbe interessare
Esteri / Condannato a 25 anni l’eroe di “Hotel Rwanda”: salvò 1.200 persone dal genocidio
Esteri / “Russia responsabile dell’assassinio di Litvinenko”: la sentenza della Corte europea dei diritti dell’uomo
Esteri / La disperazione di Haiti dopo il terremoto: il fotoreportage su The Post Internazionale
Esteri / Canada, Trudeau perde la scommessa delle elezioni anticipate: liberali al governo senza maggioranza
Esteri / India, sequestrate tre tonnellate di eroina proveniente dall’Afghanistan
Esteri / Usa: marito e moglie No vax muoiono di Covid, dicevano che il vaccino è “un attacco ai diritti umani”
Esteri / Usa, il video shock degli agenti che frustano migranti al confine con il Messico
Esteri / La donna che sfida i talebani: “Mentre tutti scappano dall’Afghanistan, io ho scelto di rimanere per lottare”
Esteri / Russia, sparatoria all’università di Perm: gli studenti scappano dalle finestre. 8 morti
Esteri / Vince il partito di Putin. Timori su possibili brogli