Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 08:33
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Cile, nuovi scontri a Santiago: incendi e sassaiole, la polizia spara lacrimogeni

 

Proteste in Cile, nuovi scontri a Santiago: la polizia spara lacrimogeni | VIDEO

Le proteste continuano in Cile e la repressione delle forze dell’ordine è sempre più violenta. Decine di migliaia di persone sono nuovamente scese in strada il 4 e 5 novembre soprattutto a Santiago, dove i manifestanti hanno risposto all’appello del sindacato unico Cob e di un centinaio di movimenti sociali, concentrandosi in Piazza Italia e nella vicina Piazza Baquedano.

Il ‘Tavolo di unità sociale’, promotore della nuova protesta, sollecita il Parlamento a non esaminare la Agenda sociale del governo, perché essa non risponde alle richieste della popolazione in rivolta.

Cominciate nella calma, le manifestazioni sono diventate più tese producendo a fine giornata (la notte italiana), secondo le radio cilene, scontri fra militanti e le forze speciali di sicurezza che hanno fatto ampio uso di idranti e gas lacrimogeni. Un commando ha attaccato l’Hotel Principado de Asturias utilizzando il suo mobilio per costruire barricate.

Le proteste in Cile contro il governo del presidente Sebastian Piñera sono iniate lo scorso 18 ottobre, dopo la decisione di aumentare il costo del biglietto della metropolitana. Le rivendicazioni si sono però estese con il passare dei giorni e adesso i manifestanti chiedono nuove misure sociali, vogliono che si metta fine alla forte disuguaglianza che opprime il Paese e protestano per una maggiore qualità dei servizi pubblici.

***I video sono dell’inviata di TPI a Santiago del Cile Marta Facchini

 

Leggi anche:
Proteste in Cile, tutto quello che c’è da sapere riassunto in sei punti
Cile, un milione di persone per le strade di Santiago: le impressionanti foto della protesta
Ti potrebbe interessare
Esteri / Usa, rifiuta di indossare una mascherina in volo e si abbassa i pantaloni: 29enne rischia fino a 20 anni
Esteri / Tonga, un uomo è sopravvissuto 27 ore in mare dopo lo tsunami
Esteri / Olanda: “Pronti a fornire supporto militare all’Ucraina”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Usa, rifiuta di indossare una mascherina in volo e si abbassa i pantaloni: 29enne rischia fino a 20 anni
Esteri / Tonga, un uomo è sopravvissuto 27 ore in mare dopo lo tsunami
Esteri / Olanda: “Pronti a fornire supporto militare all’Ucraina”
Esteri / L’Ue ristabilisce una “presenza minima” in Afghanistan: “Ma non riconosciamo i talebani”
Esteri / L’Ucraina accusa la Russia: “Ha aumentato le forniture militari a separatisti”
Esteri / L’Austria approva l’obbligo vaccinale: è il primo Paese in Europa
Esteri / Dopo un anno di presidenza Biden la rotta migratoria Messico-Usa è ancora un inferno: la denuncia di Msf
Esteri / Pedofilia, quasi 500 vittime di abusi nella diocesi di Monaco. Ratzinger non agì di fronte a 4 casi
Esteri / “Fateci pagare più tasse”: l’appello di cento super ricchi ai grandi della terra
Esteri / Djokovic ha comprato l’80% di un’azienda che lavora a una cura per il Covid