Covid ultime 24h
casi +16.974
deceduti +380
tamponi +319.633
terapie intensive -73

Bombardato un campo d’addestramento del gruppo islamista Ahrar al-Sham in Siria

I raid di aerei da guerra non identificati nella provincia di Idlib hanno causato numerose vittime, tra cui probabilmente alcuni leader del gruppo

Di TPI
Pubblicato il 31 Mag. 2016 alle 18:40 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 18:09
0
Immagine di copertina

Jet non identificati hanno bombardato uno dei principali campi di addestramento del gruppo islamista Ahrar al-Sham nella provincia nordoccidentale siriana di Idlib, causando un grande numero di vittime e feriti, martedì 31 maggio 2016.

L’Osservatorio siriano per i diritti umani ha riferito che molti dei leader di Ahrar al-Sham si trovano normalmente nel campo, situato nella zona di Sheikh Bahar nella campagna di Idlib.

Nelle ultime 24 ore, l’aeronautica militare siriana ha intensificato i raid sulla provincia che è principalmente sotto il controllo di Ahrar al-Sham e del Fronte al-Nusra, l’affiliato siriano di al-Qaeda.

Non è stato possibile raggiungere il gruppo per avere conferma, riferisce Reuters.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.