Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 09:35
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Buhari vuole fermare la defecazione all’aperto in Nigeria entro il 2025

Immagine di copertina

Il presidente della Nigeria Muhammadu Buhari ha preso un impegno perché il suo Paese sia “libero dalla defecazione all’aperto entro il 2025”, secondo una serie di tweet del suo portavoce Garba Shehu.

Oltre il 20 per cento dei nigeriani non ha accesso a una toilette, una statistica che il presidente ha definito “inquietante”.

Buhari ha istituito il segretariato della campagna Clean Nigeria, che garantirà che “tutti i luoghi pubblici, comprese scuole, hotel, stazioni di rifornimento, luoghi di culto, mercati, ospedali e uffici [abbiano] servizi igienici e latrine accessibili all’interno dei loro locali”.

Il presidente segue le orme del Primo ministro indiano Narendra Modi, che nel 2014 si è impegnato a porre fine alla defecazione all’aperto.

Il numero di servizi igienici in India è aumentato in modo significativo, ma un’indagine della BBC ha scoperto che molti di loro non funzionano o non vengono utilizzati per vari motivi, dalla mancanza di acqua corrente alla cattiva manutenzione alle abitudini culturali profondamente radicate.

In Nigeria, circa 87mila bambini muoiono ogni anno di diarrea, riferisce l’AFP citando i dati della Banca Mondiale.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Ucraina, tensione ancora alta: ambasciatore Usa consegna la risposta scritta alle garanzie chieste da Mosca
Esteri / Usa, 23enne trovata morta dopo un appuntamento su un’app di incontri: si indaga per omicidio
Esteri / Francia, il Parlamento approva: “Vietate le ‘terapie di conversione’ usate per ‘guarire’ l’omosessualità”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Ucraina, tensione ancora alta: ambasciatore Usa consegna la risposta scritta alle garanzie chieste da Mosca
Esteri / Usa, 23enne trovata morta dopo un appuntamento su un’app di incontri: si indaga per omicidio
Esteri / Francia, il Parlamento approva: “Vietate le ‘terapie di conversione’ usate per ‘guarire’ l’omosessualità”
Esteri / “La Cina ha realizzato una app per spiare gli atleti alle Olimpiadi di Pechino”: l’accusa
Esteri / Crisi Russia-Ucraina, venti di guerra soffiano alle porte dell’Europa: cosa sta succedendo
Esteri / Crisi Ucraina-Russia, l’Italia rischia di trovarsi in prima linea al costo di 78 milioni di euro
Esteri / “Il dilemma di Draghi”: la stampa internazionale si divide sull’ipotesi dell’ex banchiere al Quirinale
Esteri / Ucraina, la Nato annuncia l’invio di forze in Europa orientale. Il Cremlino: “L’Occidente aumenta le tensioni“
Esteri / Anche l’Economist volta le spalle a Draghi: “La sua candidatura al Quirinale un male per l’Italia e l’Europa”
Esteri / Un uomo è sopravvissuto dopo aver viaggiato per 10 ore nel carrello di un aereo partito dal Sudafrica