Covid ultime 24h
casi +16.079
deceduti +136
tamponi +170.392
terapie intensive +66

Brexit, accordo tra Johnson e l’Ue è legge: è arrivata la firma della regina

Di Carmelo Leo
Pubblicato il 23 Gen. 2020 alle 16:36 Aggiornato il 23 Gen. 2020 alle 16:41
0
Immagine di copertina

Brexit, accordo tra Johnson e l’Ue è legge: è arrivata la firma della regina

La regina Elisabetta ha firmato l’accordo sulla Brexit raggiunto nei mesi scorsi dal premier britannico Boris Johnson e l’Unione europea: l’intesa adesso è legge.

La sovrana inglese ha apposto la sua firma (Royal Assent) sotto il testo dello European Union Withdrawal Agreement Act, che nella giornata di ieri – mercoledì 22 gennaio 2020 – aveva concluso l’iter di ratifica parlamentare a Westminster.

Sono passati tre anni e 7 mesi dal referendum sull’uscita del Regno Unito dall’Ue, avvenuto nel 2016: da allora la strada verso la Brexit è stata ricca di sorprese, colpi di scena e polemiche. Ma oggi, con la firma della regina sull’accordo, l’uscita della Gran Bretagna dall’Unione europea è un passo più vicina.

L’annuncio della firma della regina sull’accordo raggiunto tra Johnson e Bruxelles è stato formalizzato alla Camera dei comuni, accolto da un forte applauso soprattutto dalla parte Tory dell’aula. Proprio dai banchi dei conservatori, negli stessi minuti, è stata lanciata l’idea di creare – per le ore 23 locali del 31 gennaio 2020, giorno ufficiale della Brexit – uno spettacolo di fuochi d’artificio sulle scogliere di Dover, i cui bagliori siano visibili fino alle coste francesi, sull’altra sponda della Manica.

L’iniziativa è però soprattutto una risposta polemica a quella dell’eurodeputato liberaldemocratico Anthony Hook, già paladino del fronte Remain, che per il 31 gennaio ha a sua volta annunciato l’intenzione di far srotolare dalla costiera di Dover un enorme striscione con la scritta “We still love EU” (“Noi continuiamo ad amare l’Ue”).

Leggi anche:

Brexit, la Camera dei Comuni ratifica l’accordo: cosa succede ora

Effetto Brexit: oltre 1 milione di cittadini britannici a caccia di passaporti europei

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.