Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 17:58
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Svezia, gli aerei russi che violarono lo spazio aereo trasportavano armi nucleari

Immagine di copertina

Il 2 marzo dei bombardieri russi che “trasportavano armi nucleari” hanno penetrato lo spazio aereo UE prima di essere intercettati e “respinti” dai caccia europei. Lo riportano i media svedesi spiegando che quattro aerei militari della Federazione russa hanno sorvolato il mar Baltico in direzione dell’isola di Gotland all’inizio del mese. L’emittente locale TV4 ha dichiarato che si è trattato di un “atto deliberato d’intimidazione alla Svezia”, sottolineando che gli aerei in questione erano due bombardieri Sukhoi Su-24 e due caccia da combattimento Sukhi Su-27 noti per essere equipaggiati nuclearmente – l’esercito svedese non ha confermato se gli aerei trasportavano armi di distruzione di massa. Nonostante l’episodio risalga a un mese fa, la notizia che gli aerei trasportassero testate atomiche è emersa solo ieri. In una nota le forze armate svedesi hanno riferito che “il 2 marzo 4 aerei da combattimento russi hanno violato lo spazio aereo svedese. La nostra aviazione ha avviato un’operazione con la Forza d’intervento rapido per sventare il pericolo, documentando e fotografando l’incidente.” I quattro aerei sono decollati dalla base russa di Kaliningrad, nel mar Baltico, sorvolando l’isola di Gotland per circa un minuto. Proprio in quel momento era in corso una visita dei ministri della Difesa di Svezia e Finlandia, Peter Hultqvist e Antti Kaikkonen, a Visby, il capoluogo dell’isola, per seguire un’esercitazione militare congiunta. Si sarebbe dunque trattato di un gesto provocatorio della Russia ad appena una settimana dall’inizio dell’invasione dell’Ucraina.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Strage in Texas, parla il papà del killer: “Avrebbe dovuto uccidere me”
Esteri / Strage in Texas, morto d'infarto il marito di una delle due insegnanti uccise
Esteri / Guerra in Ucraina, Zelensky sente Draghi: "Sblocchiamo porti insieme". Cremlino: negoziati sospesi su decisione di Kiev
Ti potrebbe interessare
Esteri / Strage in Texas, parla il papà del killer: “Avrebbe dovuto uccidere me”
Esteri / Strage in Texas, morto d'infarto il marito di una delle due insegnanti uccise
Esteri / Guerra in Ucraina, Zelensky sente Draghi: "Sblocchiamo porti insieme". Cremlino: negoziati sospesi su decisione di Kiev
Esteri / Un nuovo Commonwealth con i Paesi europei più ostili alla Russia: il piano di Boris Johnson
Esteri / Muskgate: l’accusa di molestie e il giallo dei 250mila dollari pagati da SpaceX
Esteri / L’Oklahoma approva la legge contro l’aborto: è la più restrittiva degli Usa
Esteri / La disperata fuga in auto sulle strade del Donbass tra le bombe dei russi
Esteri / Guerra in Ucraina, Lavrov, il piano di pace italiano "non è serio". L'Italia revoca 4 onorificenze ai russi "per indegnità"
Esteri / Strage in Texas, chi è Salvador Ramos: il killer che ha sparato a scuola uccidendo 19 bambini
Esteri / Dopo 11 anni, una consulente di Shell si dimette e accusa l’azienda: “Ha causato danni estremi all’ambiente”