Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 00:28
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Trovati 40 chili di droga nell’aereo di stato di Bolsonaro diretto al G20 di Osaka

Immagine di copertina
Jair Bolsonaro

Droga Bolsonaro | Scorta | G20

Droga Bolsonaro – Grande imbarazzo per il presidente brasiliano, Jair Bolsonaro, a causa di un carico di droga da quasi 40 chili trovato sull’aereo di stato diretto al G20 di Osaka. Un sergente brasiliano, membro dell’equipaggio aereo del presidente Bolsonaro aveva con sé una valigia stracolma di cocaina ed è stato arrestato dalla Guardia Civil spagnola all’aeroporto di Siviglia.

Droga Bolsonaro | Il commento via Twitter

Bolsonaro ha espresso la sua distanza dall’accaduto e ha diffuso subito un messaggio sul suo profilo Twitter ufficiale, informando di aver ordinato al ministero della Difesa del suo Paese “l’immediata collaborazione” con le autorità spagnole e l’apertura di un’indagine a riguardo.

Inoltre, il presidente brasiliano ha ribadito che le Forze Armate del suo Paese sono composte da un contingente di più di 300mila persone “formate nei principi più integri di etica e morale”, e che quando verrà comprovata l’implicazione del soldato nel caso in questione, quest’ultimo verrà “giudicato e condannato in accordo alla legge”.

Anche il ministro della Difesa ha trasmesso un comunicato in cui ha espresso “disconoscimento” nei confronti di “atti di tale natura”.

Droga Bolsonaro | Chi è il militare

Secondo Europa Press, che cita fonti della Guardia Civil, i fatti sono avvenuti nella tarda mattinata di martedì 25 giugno all’aeroporto di San Pablo, dove faceva scalo l’aereo diretto in Giappone.

Il militare in questione è un uomo di 38 anni: un sergente del Gruppo speciale di trasporto della Forza Aerea brasiliana. La sua identità per ora non è stata rivelata.

Droga Bolsonaro | Le politica di guerra alla droga

Il presidente della destra populista è salito al potere a gennaio 2019 con la promessa di reprimere il crimine diffuso nel paese sudamericano, compreso il traffico di droga.

Proprio questo mese, ha approvato una nuova legislazione che renderà più severe le pene per i trafficanti e imporrà agli utenti di sottoporsi a riabilitazione o di affrontare la prigione.

> Chi è Bolsonaro, il nuovo presidente del Brasile

> “Il Brasile è caduto nel fascismo”: intervista di TPI al sociologo Domenico De Masi

Ti potrebbe interessare
Esteri / “È un terrorista”: Tokyo, atleta iraniano accusato dopo l’oro nella pistola
Esteri / Donna di 60 anni ruba diamanti per 5 milioni di euro con un gioco di prestigio
Esteri / Donna israeliana dona un rene a un bambino di Gaza: “Ma la politica non c’entra”
Ti potrebbe interessare
Esteri / “È un terrorista”: Tokyo, atleta iraniano accusato dopo l’oro nella pistola
Esteri / Donna di 60 anni ruba diamanti per 5 milioni di euro con un gioco di prestigio
Esteri / Donna israeliana dona un rene a un bambino di Gaza: “Ma la politica non c’entra”
Esteri / Teologo musulmano critica i completi delle pallavoliste turche: “Siete sultani della fede, non dello sport”
Esteri / Variante Delta, Fauci: “Vaccinati o no, la contagiosità dei positivi è identica”
Esteri / Obbligo di vaccino per i dipendenti Google e Facebook
Esteri / A che punto è la crisi politica in Tunisia: Said licenzia 20 alti funzionari di governo
Economia / Effetto Covid, per tornare in ufficio i lavoratori londinesi chiedono un aumento di stipendio
Esteri / In Germania è iniziata ufficialmente la quarta ondata di Covid
Esteri / Influencer di giorno, narcotrafficante di notte: arrestata la 19enne "Miss Cracolandia"