Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 21:55
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Bimba di 4 anni muore dopo essere stata violentata e picchiata: era stata trovata semi-nuda in un bosco

Immagine di copertina
Eileen Salome Segura Vega

Bimba di 4 anni muore dopo essere stata violentata e picchiata: era stata trovata semi-nuda in un bosco

È stata trovata semi-nuda in un bosco ma ancora viva la piccola Eileen Salome Segura Vega, 4 anni, scomparsa la scorsa settimana mentre giocava con i suoi amici a Puerto Alegría, nel municipio di Garzón, nel dipartimento di Huila, in Colombia. La bimba è morta in ospedale a causa delle lesioni multiple riportate dopo essere stata violentata e picchiata dal suo aggressore. Al momento del ritrovamento accanto a lei c’era un uomo di 27 anni che è il principale sospettato.

Eileen Salome Segura Vega era svanita nel nulla lo scorso 29 giugno, mentre giocava con alcuni amici. Dopo giorni di ricerche, è stata trovata priva di conoscenza e trasferita alla Clínica Medilaser de Neiva, dove è morta sabato scorso per le lesioni multiple che ha riportato: traumi genitali e contusioni a varie parti del corpo, con gli organi interni compromessi dalle botte ricevute.

“È arrivata qui priva di conoscenza, l’abbiamo dovuta attaccare ad un supporto ventilatorio e intubare. Dopo aver provato a stabilizzarla, è stata portata in chirurgia, dove è stata eseguita una craniotomia da decompressione”, ha spiegato il primario Mario Andrés Suaza Vallejo. L’intervento però non ha dato l’esito sperato.

Chi è l’uomo fermato

Un uomo di 27 anni, Sebastian Mieles Betin, è stato fermato come principale sospettato dell’uccisione della piccola. L’uomo, che lavora nella fattoria dei genitori della bambina, è accusato di abusi sessuali e omicidio, ma nega ogni accusa. Secondo quanto riportano i media locali, Betin si trovava accanto a Eileen Salome al momento del ritrovamento, e alcuni testimoni hanno tentato di aggredirlo prima di consegnarlo alle forze dell’ordine.

Le indagini da parte della polizia locale sono ancora in corso e si cerca di ricostruire l’esatta dinamica di quanto successo. Intanto questa storia di violenza e orrore ha fatto il giro del mondo. “Quello che è successo a Salome a Garzón non può più accadere”, ha dichiarato Luis Enrique Dussan Lopez, governatore di Huila, che ha chiesto che il giovane riceva una “condanna severa”.

Leggi anche: 1. Due amici adolescenti morti nel sonno nella stessa notte in quartieri diversi: è giallo a Terni /2. Brescia, muore a nove anni travolta sulle strisce pedonali. Il padre: “Ho visto la mia bambina volare”

Ti potrebbe interessare
Esteri / “Tassate noi ricchi”: a TPI parla l’ereditiera tedesca che propone la patrimoniale per colmare le disuguaglianze
Esteri / Tunisia: il presidente Saied si attribuisce poteri quasi illimitati. “È un colpo di stato”
Esteri / Draghi: "L'Italia donerà 45 milioni di vaccini ai Paesi più poveri"
Ti potrebbe interessare
Esteri / “Tassate noi ricchi”: a TPI parla l’ereditiera tedesca che propone la patrimoniale per colmare le disuguaglianze
Esteri / Tunisia: il presidente Saied si attribuisce poteri quasi illimitati. “È un colpo di stato”
Esteri / Draghi: "L'Italia donerà 45 milioni di vaccini ai Paesi più poveri"
Esteri / Germania, niente stipendio ai no vax in quarantena: “Perché devono pagare altri per chi sceglie di non vaccinarsi?”
Esteri / Elezioni in Germania: chi sarà il successore di Angela Merkel. La guida al voto
Esteri / Francia, candidato alle presidenziali attacca la Nutella: “Fa male ai bambini e all’ambiente”
Esteri / Condannato a 25 anni l’eroe di “Hotel Rwanda”: salvò 1.200 persone dal genocidio
Esteri / “Russia responsabile dell’assassinio di Litvinenko”: la sentenza della Corte europea dei diritti dell’uomo
Esteri / La disperazione di Haiti dopo il terremoto: il fotoreportage su The Post Internazionale
Esteri / Canada, Trudeau perde la scommessa delle elezioni anticipate: liberali al governo senza maggioranza